Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Documenti da presentare all’appuntamento per richiedenti minorenni

Modulo di richiesta compilato e firmato da entrambi i genitori
• E’ necessario presentare un documento di riconoscimento dei genitori con foto e firma (passaporto o carta identità)
• Precedente passaporto del minore

In caso di smarrimento/furto del passaporto del minore: dichiarazione delle autorità locali o compilazione della dichiarazione di smarrimento/furto. In questo caso occorre presentare fotocopia di un altro documento recente e valido all’identificazione del minore o presentare la dichiarazione sostitutiva di atto di notorieta’.

2 x fotografie formato tessera identiche e recenti (acquisite da non oltre 6 mesi), conformi agli standard internazionali ICAO
In caso di decesso di uno dei genitori, dovrà essere presentata una copia del certificato di morte in originale. Se il decesso è avvenuto in un paese che non sia la Serbia o l’Italia, il certificato di morte deve essere legalizzato e tradotto in italiano o in formato plurilingue.

Assenso di entrambi i genitori

L’atto di assenso di entrambi i genitori e’ necessario anche in caso di coppie non sposate, separate o divorziate. Se uno dei genitori e’ impossibilitato a presentarsi, potra’ esibire separatamente l’atto di assenso.
Se uno dei genitori è cittadino di uno stato non membro dell’UE, il modulo di richiesta deve essere firmato in presenza del funzionario del Consolato o del Console onorario di Subotica, previa esibizione di un documento d’identità.
Se l’altro genitore non e’ cittadino UE ed è impossibilitato a presentarsi di persona e si trova fuori dalla Serbia deve firmare la dichiarazione di assenso alla presenza di un Pubblico Ufficiale in Italia oppure deve recarsi a firmare presso l’Ambasciata o il Consolato italiano presente nel Paese estero di residenza.

• Nel caso in cui non sia possibile ottenere l’assenso da parte dell’altro genitore sarà necessario un decreto del Giudice tutelare. Il Capo della Cancelleria Consolare esercita le funzioni di Giudice tutelare per i minori residenti/iscritti nella circoscrizione di Belgrado. Se invece il minore è residente in Italia, è competente il Tribunale dei Minori.


NEONATI
: L’atto di nascita redatto su formulario internazionale del neonato deve essere già stato inviato a questa Cancelleria Consolare per la relativa registrazione prima della richiesta di rilascio del passaporto. E’ necessario acquisirlo preliminarmente al fine di verificare la costituzione del rapporto di filiazione con almeno un genitore di cittadinanza italiana.