Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

FORUM IMPRENDITORIALE ITALIA-SERBIA 24 MAGGIO 2024

Missione-del-Ministro-Tajani-a-Trieste-per-il-Forum-Imprenditoriale-Italia-Serbia

Il Vice Presidente del Consiglio dei Ministri e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On. Antonio Tajani, ha aperto venerdì scorso a Trieste il Forum Imprenditoriale Italia-Serbia, dedicato al tema “Transizione verde: nuove opportunità per la collaborazione bilaterale”.

“Il Governo ha investito fortemente su un rilancio della presenza economica italiana nei Balcani Occidentali, un’area nevralgica per il futuro dell’Europa, con la predisposizione di nuovi pacchetti di strumenti finanziari a sostegno delle imprese italiane e serbe” ha commentato Tajani, che ha evidenziato come Belgrado sia la prima capitale extra-UE a ospitare tutti gli attori del Sistema Italia – con l’apertura degli uffici di SACE, SIMEST, CDP.

“Con questo Forum – ha aggiunto il Ministro – vogliamo proseguire lungo il percorso di rafforzamento delle relazioni economiche e commerciali bilaterali, dopo il successo del Business Forum organizzato a Belgrado nel marzo 2023”.

Durante la sessione plenaria sono intervenuti inoltre il Primo Ministro della Repubblica di Serbia Miloš Vučević, il Sottosegretario al Ministero dell’Economia e Finanze, Sandra Savino, la Presidente della Commissione Affari Esteri e Difesa del Senato Stefania Craxi, il Presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga e il Sindaco di Trieste Roberto Dipiazza.

È seguito un segmento al quale sono intervenuti il Presidente di Ice Agenzia, Matteo Zoppas, e rappresentanti di SACE, Simest, Cassa Depositi e Prestiti, Confindustria insieme ai loro omologhi serbi, per confrontarsi sulle opportunità di collaborazione economica bilaterale e gli strumenti finanziari per l’internazionalizzazione e per firmare una serie di accordi e intese.

Successivamente si sono svolti tre tavoli tematici con la partecipazione del Ministro dell’Ambiente e sicurezza energetica, Gilberto Pichetto Fratin, dell’AD di Filiera Italia Luigi Scordamaglia e del Vice Primo Ministro e Ministro dell’Ambiente serbo Vujović, dei Ministri delle Miniere e Energia Đedović Handanović, dell’Agricoltura, Foreste e gestione acque Martinović, delle Costruzioni, Trasporti e Infrastrutture Vesić e del Commercio Momirović. Nel pomeriggio si è tenuta infine una sessione di incontri B2B, con la presenza di oltre 170 imprese italiane e 78 serbe.