Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

ITALIA – SERBIA: L’AMBASCIATORE GORI INCONTRA IL PRIMO MINISTRO VUCEVIC

Gori-Vucevic 1

L’Ambasciatore d’Italia in Serbia, Luca Gori, ha incontrato oggi il Primo Ministro, Milos Vucevic. Al centro del colloquio (il primo con Vucevic nelle vesti di Capo del Governo) lo stato delle relazioni bilaterali, il rilancio dell’interlocuzione fra i due Governi con la messa a punto di una road-map di visite politiche, le prospettive della cooperazione economica bilaterale con focus specifico sull’imminente Business Forum di Trieste del 24 maggio, la prospettiva europea della Serbia e l’andamento del Dialogo fra Belgrado e Pristina facilitato dall’UE.

Sul piano del rapporto politico-diplomatico, l’Ambasciatore ha ricordato le importanti ricorrenze offerte dall’anno in corso: il 145° Anniversario dello stabilimento delle relazioni diplomatiche tra Roma e Belgrado e il 15° anniversario del Partenariato Strategico avviato con la Dichiarazione congiunta del 13 novembre 2009. “Il partenariato strategico tra Italia e Serbia resta un punto fermo della politica estera italiana nella regione dei Balcani Occidentali. Una centralità dimostrata dalle numerose visite istituzionali al più alto livello susseguitesi nei mesi scorsi e che, sono certo, continueranno nei mesi a venire”, ha affermato l’Amb. Gori. “L’Italia – ha aggiunto – continua a sostenere con convinzione l’allargamento dell’UE alla Serbia e ai Balcani occidentali, una prospettiva per la quale è importante che Belgrado sfrutti al massimo le opportunità offerte dal Piano per la Crescita da 6 miliardi di euro predisposto dall’UE, portando a compimento un ambizioso piano di riforme”.

Sul piano economico, anche in vista della partecipazione del Primo Ministro Vucevic – accompagnato dai Ministri serbi dell’Ambiente, dell’Energia, delle Infrastrutture, dell’Agricoltura e del Commercio – al Forum Imprenditoriale Italia-Serbia che si terrà a Trieste il prossimo 24 maggio, l’Ambasciatore Gori ha ricordato che ”le relazioni economiche tra Roma e Belgrado sono eccellenti. L’Italia e i suoi imprenditori credono nella crescita e nello sviluppo della Serbia come hanno già dimostrato i risultati del Business Forum dello scorso anno a Belgrado”. Egli ha poi sottolineato come per l’Italia “il rafforzamento della cooperazione economica bilaterale passa attraverso la cooperazione e lo sviluppo di relazioni economico-commerciali in settori innovativi e ad alto contenuto tecnologico come l’agri-tech, le infrastrutture e la transizione verde ed energetica a cui sarà dedicato il Forum di Trieste”.

Il Forum sarà aperto dal Vice Presidente Tajani e dal Primo Ministro Vucevic e si articolerà in 3 panel settoriali dedicati a transizione verde ed energetica, economia circolare e infrastrutture. Vi sara’ poi una sessione B2B aperta alle aziende italiane e serbe presenti all’evento.