Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

ITALIA – SERBIA: ISTITUTO A BELGRADO IL CONSIGLIO DELLE ASSOCIAZIONI IMPRENDITORIALI EUROPEE IN SERBIA

MoU Camerale 2

L’Ambasciatore d’Italia in Serbia, Luca Gori, ha partecipato oggi alla cerimonia di firma del memorandum istitutivo del Consiglio delle Associazioni Imprenditoriali Europee in Serbia, alla presenza del Commissario europeo per l’allargamento e la politica di vicinato, Oliver Varhelyi, e della Ministra dell’Integrazione Europea, Tanja Miscevic. Per l’Italia, a riprova dell’importanza economica del nostro Paese in Serbia, ne faranno parte sia la Camera di Commercio Italo-Serba che Confindustria Serbia. L’iniziativa raccoglie un totale di 13 associazioni di categoria rappresentative di 16 Stati membri dell’UE. Il Consiglio si propone come foro di coordinamento su sfide e opportunità comuni e di condivisione delle buone prassi nell’assistenza alle imprese europee che operano in Serbia.

“Condividere le esperienze delle associazioni di categoria degli Stati membri e le questioni che affrontano ogni giorno contribuisce a rafforzare le già eccellenti relazioni economiche tra la Serbia e l’UE, che rappresenta il primo partner commerciale di Belgrado”, ha affermato l’Ambasciatore d’Italia in Serbia, Luca Gori. “Credo che la creazione di questo Consiglio possa dare un contributo prezioso al percorso di integrazione europea della Serbia – ha aggiunto Gori – anche in vista del Growth Plan di 6 miliardi di euro da poco approvato dalla UE”.