Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

ITALIA – SERBIA: CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA DELL’UNITA NAZIONALE E DELLE FORZE ARMATE

festa_forze_armate_2023_foto_1

 

In occasione delle celebrazioni per la Giornata dell’Unità Nazionale e della Festa delle Forze Armate, l’Ambasciatore d’Italia in Serbia, Luca Gori, e l’Addetto per la Difesa, Col. Stefano Giribono, hanno deposto oggi una corona di fiori presso il mausoleo del Cimitero Militare Italiano di Belgrado che ricorda gli oltre 10.000 soldati italiani caduti in Serbia durante la Grande Guerra. Alla cerimonia hanno preso parte le Autorità militari serbe, gli Addetti alla Difesa e i rappresentanti della comunità diplomatica, che saranno anche ospiti del ricevimento in Ambasciata previsto per il prossimo 7 novembre.

“In questa giornata, è doveroso riconoscere lo straordinario operato delle nostre Forze Armate. Nel quadro dell’appartenenza dell’Italia alla UE e alla NATO, i nostri militari hanno dato e continuano a dare un contributo importante alla sicurezza nazionale e internazionale”, ha dichiarato l’Ambasciatore Gori. “Professionalità’, coraggio, spirito di servizio, disciplina, onore e grande umanità sono le qualità riconosciute alle donne e agli uomini delle nostre Forze Armate che – ha aggiunto – sono impiegati in numerosi teatri tra cui i Balcani, dove l’Italia fornisce un contributo importante alla missione internazionale KFOR”.

Il Col. Giribono ha sottolineato come queste celebrazioni rappresentino un’“occasione di riflessione affinché il passato ci aiuti a comprendere il significato del presente ripudiando ogni forma di guerra ed esaltando invece la conquista della libertà e della pace, conquiste che devono consolidarsi ogni giorno. Solo così potremmo onorare, oggi ed in futuro, la memoria di chi ha dato la vita per la pace”.