Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

SANREMO GIOVANI WORLD TOUR 2023 FA TAPPA A BELGRADO

belgrado file aperti 04 srg post square en

Al via la quinta edizione del Sanremo Giovani World Tour, la manifestazione organizzata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, che quest’anno porta i partecipanti di Sanremo Giovani 2022 a esibirsi in alcune delle principali città dei Balcani. Tirana, Pristina, Belgrado e Sarajevo accoglieranno gli artisti Martina Beltrami, Fiat 131, Noor e Maninni in una tournée di una settimana.

Organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di Belgrado e dal Centro dei Festival Belgradesi (CEBEF), con la cooperazione dell’Ambasciata d’Italia a Belgrado, il concerto di Belgrado si terrà a Kalemegdan mercoledì 27 settembre alle ore 19.00 e vedrà la partecipazione di due ospiti speciali: l’attrice Jelena Gavrilović e la cantante Lena Kovačević.

Tra il presente e il passato, successi intramontabili e nuove hit si mescoleranno grazie alle esibizioni dei cantanti, che sul palco porteranno i propri brani accanto a nuove versioni di grandi classici della musica italiana, definiti insieme al direttore artistico Maurizio Filardo. Una tournée che promuove la tradizione della canzone italiana e contribuisce a far conoscere con sempre maggior forza i giovani talenti della musica pop del nostro Paese attraverso la rete delle Sedi diplomatico-consolari e degli Istituti Italiani di Cultura.

GLI ARTISTI

Martina Beltrami, cantautrice nata a Rivoli, nel 2020 partecipa al talent show “Amici di Maria de Filippi”. Con il suo primo brano “Luci accese” esordisce alla posizione nr.1 della classifica dei singoli di iTunes, entrando nelle playlist “New Music FridayItalia” e “Viral 50 Italia” di Spotify. L’artista è uno dei volti della campagna globale di Spotify “Unlike Any Other”, dedicata agli artisti della comunità LGBTQIA+. Il 25 marzo esce per Artist First/Fiero Dischi, “CARA ME”, l’album di esordio della cantautrice torinese. Nel 2022 la cantante ha partecipato alla sua prima edizione del Sanremo Giovani World Tour, che l’ha portata a esibirsi nelle città di Madrid, Bruxelles, Belgrado e Tirana.

Fiat 131, pseudonimo di Alfredo Bruno, è il nome d’arte ispirato alla sexy car del nonno Alfredo, che è stata luogo e testimone delle prime e innumerevoli avventure sotto le note indimenticabili di Lucio Dalla. Dopo diversi concerti, gravitando tra scena Indie e quella R’n’B, la scorsa estate FIAT131 vince Deejay On Stage, il contest di Radio Deejay. A ottobre pubblica “Per sentirsi meno soli”, un rifacimento dell’iconica “Notte prima degli esami” con la collaborazione di piazzabologna e l’inconfondibile voce di Antonello Venditti, entrando in tutte le più importanti playlist editoriali indie di Spotify. Successivamente partecipa a Sanremo Giovani con il brano “Pupille”, entrando per la seconda volta consecutiva nella Top 20 della classifica nell’Airplay delle canzoni italiane più programmate in radio.

NOOR, Noor Amelie Mocchi in arte NOOR è una cantante diciottenne che studia canto e pianoforte, dedicandosi da un paio d’anni alla scrittura delle sue canzoni. L’artista vive a Urbino, figlia di papà italiano e mamma kirghiza, cresce in due mondi e culture diverse che hanno sviluppato in lei un connubio importante in cui la musica rappresenta l’unica costante. Nel 2021 è una delle protagoniste della serie Rai “Tu non sai chi sono io”, a marzo 2021 pubblica il singolo “Respiro”, a maggio 2021 il brano “A quando”. Attualmente è in sala di registrazione per la scrittura del suo primo album. L’artista ha vinto Area Sanremo con il brano “Tua Amelie” e ha partecipato alla serata finale di “Sanremo Giovani” 2022, andata in onda su Rai Uno il 16 dicembre 2022.

Maninni, pseudonimo di Alessio Mininni, coltiva sin da subito l’amore per la chitarra, il piano e la batteria, gettando le basi per quello che sarà il suo percorso da produttore e autore. Il suo singolo “Senza” entra fin da subito nelle principali playlist editoriali di Spotify ed accede alla Top 100 di Earone. Successivamente, pubblica i singoli “Vestito rosso” e “Vaniglia”, che viene supportato da network nazionali come Radio Italia, Radio Zeta, Radio 1, Radio 2 e Radio 105 Indie. A dicembre 2021 firma con Sony Music Italy e pubblica il singolo “Bari NY”, trasmesso da alcuni dei più importanti network nazionali, seguito dai brani “Irene” e “Caffè”, pubblicati rispettivamente a febbraio e a luglio 2022. A dicembre disputa la finale di Sanremo Giovani con il brano “Mille Porte” e nel 2023 si prepara a pubblicare un nuovo progetto discografico, anticipato dall’uscita in aprile del singolo “Dicono”.

LA DIREZIONE ARTISTICA

Maurizio Filardo, il direttore artistico di Sanremo Giovani World Tour dal 2019, è stato direttore musicale di Sanremo Giovani nel 2018 e direttore musicale per la parte show di Sanremo 2019. È stato inoltre il direttore musicale dell’”Eurovision Song Contest 2022”. La sua carriera si divide tra il lavoro di produttore, arrangiatore e compositore di colonne sonore per il cinema e la tv.

OSPITI SPECIALI BELGRADO

Jelena Gavrilović è un’attrice serba, famosa in tutti i Balcani. Ha una lunga carriera in televisione, cinema e teatro. Ha interpretato uno dei ruoli principali nella seconda stagione della popolare serie americana “The Outpost”, come pure uno dei ruoli femminili principali nel nuovo film britannico “Gassed Up”, prodotto da Amazon Prime Video, che sarà proiettato al prossimo BFI – London Film Festival. Ha recitato insieme a Salma Hayek nel thriller americano “Everly”, nel film di RAI Fiction “L’angelo di Sarajevo”, ed è nota anche per il doppiaggio dei cartoni animati, tra cui il più famoso è il suo ruolo nel film Disney “Frozen” – Jelena ha prestato la sua voce alla versione serba di Elsa, e per quel ruolo lo studio Disney l’ha inclusa tra le 25 voci migliori.

Diplomatasi presso il prestigioso Conservatorio di Amsterdam, la cantante e compositrice Lena Kovačević è considerata una delle musiciste più importanti della nuova generazione. Ha iniziato la sua carriera nel 2004 con una tournée insieme all’Orchestra reale olandese. Si è esibita in numerose sale da concerto ed è l’unica artista dei Balcani che è stata ospite ai BRIT Awards, i premi musicali britannici, a Londra alla O2 Arena. Lena Kovačević fa parte dell’agenzia musicale internazionale e casa discografica Pasion Turca, che ha collaborato e collabora con tanti grandi artisti in tutto il mondo, tra cui: Lara Fabian, Mariza, LP, Dulce Pontes, Luz Casal, Randy Crawford, Neil Rodgers, Ornella Vanoni, Pink Martini… Ha inciso 4 album molto venduti per il mercato nazionale e regionale, nonché diversi singoli per il mercato estero, tra cui spicca “Cafe”. Ha interpretato il ruolo di una cantante nel film “Nije loše biti čovek”, la cui colonna sonora è stata scritta da Bajaga.