Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

ITALIA – SERBIA: L’AMBASCIATORE GORI APRE IL WORKSHOP “FITNESS E BENESSERE” ORGANIZZATO DA ICE BELGRADO PER LA PROMOZIONE DELLA NUTRACEUTICA E DEGLI ARTICOLI SPORTIVI MADE IN ITALY

 

fitness 1L’Ambasciatore d’Italia in Serbia, Luca Gori, ha aperto oggi il workshop “Fitness e Benessere”, organizzato dall’Ufficio ICE di Belgrado e dedicato alla promozione delle eccellenze Made in Italy nei settori della nutraceutica e degli articoli sportivi. All’evento hanno partecipato 23 aziende italiane, a dimostrazione del crescente interesse del settore verso il mercato serbo. Erano presenti anche numerose aziende serbe, oltre a rappresentanti della Camera di Commercio serba e dei Ministeri competenti.

“Lo sport non è solo uno straordinario legame culturale tra Italia e Serbia, ma anche un’industria che vale oltre il 3% del PIL e che rappresenta un volano di crescita degli scambi commerciali con Belgrado dal grande potenziale”, ha dichiarato l’Ambasciatore Gori. “Lo dimostrano i numeri: l’Italia rappresenta il terzo fornitore della Serbia sia di integratori alimentari (con 7,4 milioni di euro nel 2022, pari a circa l’11% del totale) che di attrezzature sportive (3,5 milioni di euro e quota di mercato del 6,3%)”.

“L’Italia sta investendo molto nella diplomazia sportiva – ha aggiunto l’Ambasciatore – e la Serbia, per sua vocazione e per vicinanza con il nostro Paese, rappresenta un partner privilegiato anche in questo ambito. Anche la recente assegnazione di EXPO 2027 a Belgrado, con il tema “Play for Humanity – Sport and Music for all” potrà creare ulteriori opportunità di mercato ed investimento per le nostre aziende”.