Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

CONFERENZA NAZIONALE “L’ITALIA E I BALCANI OCCIDENTALI: CRESCITA E INTEGRAZIONE”

trieste foto 2

trieste foto 3

Il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Antonio Tajani, ha aperto a Trieste la Conferenza Nazionale “L’Italia e i Balcani Occidentali: crescita e integrazione”.

L’iniziativa, ha avuto l’obiettivo di promuovere il ruolo dell’Italia nei Balcani Occidentali, priorità di politica estera del nuovo Governo, e il processo di integrazione europea di quei Paesi.

La Conferenza ha previsto una sessione introduttiva, con l’apertura dei lavori da parte del Ministro Antonio Tajani, introdotto dal Sottosegretario al Ministero dell’Economia e Finanze, Sandra Savino.

Hanno portato i loro saluti anche il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giorgia Meloni, il Commissario europeo per il Vicinato e l’Allargamento, Oliver Varhelyi, il Presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, e il Sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza.

I lavori, si sono articolati in 4 panel:

    I panel – Gli obiettivi del partenariato Italia-Balcani Occidentali

    II panel – Strumenti e opportunità per il Sistema Paese

    III panel – Il ruolo del sistema produttivo italiano

    IV panel – Gli strumenti internazionali a sostegno della crescita economica

Nel corso dell’evento i sindaci Rodolfo Ziberna e Samo Turel hanno poi presentato il progetto “Go! 2025 Nova Gorica e Gorizia Capitale europea della cultura 2025”, coronamento di un risultato storico per la cooperazione culturale transfrontaliera tra le due città e grande opportunità per l’intero territorio.

trieste foto 1

trieste foto 4