Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

L’AMBASCATORE LUCA GORI HA INCONTRATO LA MINISTRA PER L’INTEGRAZIONE EUROPEA JADRANKA JOKSIMOVIC

gori joks 1

L’Ambasciatore d’Italia in Serbia, Luca Gori, ha incontrato oggi la Ministra per l’Integrazione Europea, Jadranka Joksimovic. Il colloquio si è concentrato sul percorso di adesione della Serbia all’Unione Europea. “L’Italia – ha sottolineato l’Ambasciatore Gori – continuerà a lavorare con determinazione per facilitare la realizzazione di tale obiettivo”.

gori joks 2

Comunicato del Ministero per l’Integrazione Europea:

Joksimovic e Gori: rafforzare la cooperazione tra Serbia e Italia in tutti i settori

Durante il mandato del nuovo Governo, la Serbia rafforzerà le iniziative di riforma e aderirà fermamente al suo impegno strategico per il futuro europeo, auspicando di avere un alleato affidabile in Italia per tali attività, ha affermato oggi il Ministro per l’Integrazione Europea Jadranka Joksimovic durante un incontro con il nuovo ambasciatore italiano in Serbia, Luca Gori.

È stato comunicato che gli argomenti di discussione sono stati l’adesione della Serbia all’UE, nonché l’attuale situazione politica nella regione e in Europa.

La Joksimovic si è detta convinta che le relazioni bilaterali tra i due Paesi continueranno a svilupparsi sulla base di un sincero partenariato tra i Governi e di amicizia tra i cittadini della Serbia e dell’Italia.

“Il fatto che l’Italia ha sempre sostenuto apertamente e inequivocabilmente il processo di integrazione europea della Serbia ci dà un incentivo per continuare a migliorare la cooperazione in molti settori, in particolare l’adesione del nostro Paese all’UE”, ha affermato.

La Joksimovic ha informato l’interlocutore sui progressi delle riforme finora compiute, sottolineando che lo scorso anno la Serbia ha reso operativa, in modo serio, la nuova metodologia di adesione, facendo progressi nello stato di diritto e aprendo il cluster 4 – Agenda verde e connettività sostenibile.

Gori ha ribadito il sostegno dell’Italia agli sforzi della Serbia sul percorso europeo.

“Apprezziamo tutto ciò che la Serbia ha fatto nel processo di adesione all’UE, soprattutto per quanto riguarda le riforme costituzionali, nonché gli sforzi per migliorare ulteriormente la giustizia e lo stato di diritto”, ha dichiarato.

Ha aggiunto che ci sono aspettative riguardo un ulteriore allineamento con la politica estera e di sicurezza comune dell’UE di tutti i candidati all’adesione.

Ha sottolineato che anche nelle attuali circostanze geopolitiche, il suo Paese è un forte sostenitore dell’avvicinamento dei Balcani Occidentali alla famiglia dei popoli europei, si legge in un comunicato del Ministero.

gori joks 3