Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

“EMILIA 4”, L’AUTO SOLARE DEI RECORD CHE ANTICIPA IL FUTURO DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE, NATA DA UNA COLLABORAZIONE TRA ITALIA E SERBIA

auto solare

Si chiama “Emilia4” ed è il simbolo della giornata dedicata alla mobilità sostenibile scelto dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. “Emilia4” è un’auto solare elettrica, alimentata ad energia solare, realizzata dall’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna nell’ambito di un Progetto di cooperazione scientifica bilaterale con la Serbia, cofinanziato dalla Farnesina. L’auto è stata esposta al pubblico nel cortile della Farnesina.

Come suggerisce il nome, “Emilia 4” è una vettura quattro posti che nella sua versione ottimizzata per le gare di lunga distanza viaggia ad una velocità di crociera di 65 km/h, spinta da due motori elettrici che consumano l’energia equivalente di un normale asciugacapelli domestico da 1200 watt.

Grazie alle sue caratteristiche e alle prestazioni uniche il veicolo ha trionfato all’American Solar Challenge 2018 e nell’European Solar Challenge del 2021, competizioni riservate a veicoli alimentati solo da energia solare, quindi senza ricarica esterna della batteria, sviluppati dalle università e politecnici di tutto il mondo.

Si tratta di un risultato eccezionale a conclusione di un progetto che ha interessato tutte le componenti dell’auto al fine di ottenere la massima efficienza energetica: ottimizzazione della struttura in termini di peso e robustezza, anche grazie a soluzioni e materiali innovativi, pannelli solari, batterie e motori elettrici leggeri e ad alta efficienza, studio accurato dell’aerodinamica.

Ed è soprattutto su queste sfide tecnologiche che si è sviluppata la collaborazione con la Facoltà delle Arti Applicate dell’Università delle Arti di Belgrado che ha portato un contribuito fondamentale al successo del progetto grazie alle sue competenze nello studio dell’aerodinamica.

Un eccellente lavoro di squadra nell’ambito di un progetto di cooperazione scientifica bilaterale tra l’Italia e la Serbia che il MAECI ha cofinanziato sostenendo la progettazione del prototipo e i periodi di permanenza degli esperti della Facoltà delle Arti Applicate di Belgrado presso l’Università di Bologna.

In attesa di una nuova versione dell’auto solare a cui i ricercatori stanno lavorando, Emilia 4 è stata presentata lo scorso maggio anche al pubblico serbo durante il Motor Show di Belgrado (Eco BG Car Show 2022) presso lo stand espositivo della Facoltà delle Arti Applicate dell’Università delle Arti di Belgrado.