Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

LA MUSICA ITALIANA PROTAGONISTA A BELGRADO!

A maggio la grande musica italiana torna protagonista a Belgrado, con due eccezionali concerti organizzati dall’Ambasciata d’Italia a Belgrado e dall’Istituto Italiano di Cultura di Belgrado.

 

Si comincia il 23 maggio alle ore 20:00 presso la Sala Grande del Dom omladine di Belgrado con lo spettacolo musicale ALICE CANTA BATTIATO.

Il concerto, realizzato con la collaborazione del Dom omladine di Belgrado, darà per la prima volta al pubblico belgradese la straordinaria occasione di ascoltare dal vivo una delle voci più carismatiche del panorama musicale italiano ed assistere ad un concerto speciale che vedrà protagoniste le canzoni del grandissimo cantautore, compositore, musicista, regista, pittore italiano Franco Battiato.

Alice, nome d’arte di Carla Bissi, è una delle cantautrici italiane più note ed amate dal grande pubblico. La canzone “Per Elisa”, scritta insieme a Franco Battiato e al violinista compositore Giusto Pio, con cui vinse il Festival di Sanremo nel 1981 si impose nelle hit parade nazionale e internazionale. Il sodalizio artistico con Battiato ha caratterizzato una parte importante del percorso musicale e professionale di Alice che oggi presenta il nuovo live tour “Alice canta Battiato”. In questo viaggio è accompagnata al pianoforte dal maestro Carlo Guaitoli, da tanti anni collaboratore di Battiato in qualità di pianista e direttore d’orchestra. Alice riesce ad omaggiare l’artista siciliano con autenticità ed eleganza, sia perché sua amica e collaboratrice dagli esordi, ma soprattutto per quell’affinità artistica che da sempre li lega e che la rendono un’interprete unica della musica di Franco Battiato.

Info e biglietti – I biglietti, al costo di 700 RSD, saranno in vendita presso il punto vendita Ticket Vision al Dom omladine di Belgrado e online al seguente link: https://new.tickets.rs/ 

 

Si continua il 26 maggio alle ore alle ore 20.00 presso la Sala Grande della Fondazione Ilija M. Kolarac il concerto LA MUSICA È PERICOLOSA del premio Oscar Nicola Piovani accompagnato dal suo sestetto.

Per la prima volta grazie alla collaborazione tra l’Ambasciata d’Italia a Belgrado e l’Istituto Italiano di Cultura di Belgrado con la Fondazione Musica per Roma e la Fondazione Ilija M. Kolarac, il Maestro Piovani e il suo sestetto si esibiranno davanti al pubblico della capitale serba in uno spettacolo da non perdere.

Nicola Piovani, celebre pianista, direttore d’orchestra, tra i più apprezzati compositori italiani per il cinema e il teatro, ne “La musica è pericolosa” si esibirà al pianoforte e dirigerà il suo sestetto formato da Marina Cesari, sassofono e clarinetto, Pasquale Filastò, violoncello e chitarra, Pietro Pompei, batteria e percussioni, Marco Loddo, contrabbasso, e Sergio Colicchio, tastiere e fisarmonica.

Info e biglietti – I biglietti, al costo di 1000 e 1200 RSD, sono in vendita presso il punto vendita della Fondazione Ilija M. Kolarac (http://www.kolarac.rs/ ).