Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA VUCIC HA RICEVUTO OGGI L’AMBASCIATORE D’ITALIA LO CASCIO IN VISITA DI COMMIATO

foto vucic lo kao

Comunicato della Presidenza della Repubblica di Serbia

Visita di congedo dell’Ambasciatore d’Italia

Il Presidente della Repubblica di Serbia, Aleksandar Vucic, ha ricevuto in visita di congedo l’Ambasciatore della Repubblica Italiana, Carlo Lo Cascio, ringraziandolo per aver contribuito molto, con la propria attività e il proprio impegno, allo sviluppo del dialogo politico e della cooperazione economica tra i due Paesi, che sono anche partner strategici.

L’Ambasciatore Lo Cascio ha ringraziato il Presidente Vucic per il sostegno delle Autorità serbe, e suo personale, ricevuto durante lo svolgimento delle proprie funzioni negli ultimi quattro anni. L’Ambasciatore si è anche congratulato con il Presidente Vucic per i risultati raggiunti dal nostro Paese in tempi pieni di sfide, tutelando gli interessi statali e ed avanzando sul percorso europeo. L’Ambasciatore Lo Cascio ha sottolineato il ruolo cruciale della Serbia nel preservare la pace e la stabilità nei Balcani Occidentali, cosa molto importante per l’Italia vista la vicinanza alla regione. “Prova dell’importanza – ha aggiunto – è anche l’imminente visita del Ministro degli Esteri italiano”.

Il Presidente Vucic ha espresso soddisfazione per il fatto che alcuni dei più importanti investitori vengano proprio dall’Italia, nostro partner economico di prim’ordine.

I due interlocutori hanno sottolineato come, oltre alla cooperazione politica ed economica, Serbia e Italia abbiano interesse a sviluppare anche altri tipi di collaborazione, a beneficio di entrambi i Paesi, soprattutto nel settore dell’istruzione e della cultura.

Nell’incontro si è discusso anche dell’attuale situazione globale.

Il Presidente Vucic ha augurato all’Ambasciatore Lo Cascio futuri successi nella posizione di responsabilità che assumerà al suo rientro a Roma, nonché buona fortuna nella sua vita personale.

ITALIA-SERBIA: VUCIC RINGRAZIA AMBASCIATORE LO CASCIO

(ANSAmed) – BELGRADO, 30 MAG – L’ambasciatore d’Italia in Serbia, Carlo Lo Cascio, giunto al termine del suo mandato, è stato ricevuto oggi in visita di congedo dal presidente Aleksandar Vucic. Come ha riferito la presidenza in un comunicato, Vucic ha ringraziato il nostro ambasciatore “per aver contribuito molto, con la propria attività e il proprio impegno, allo sviluppo del dialogo politico e della cooperazione economica tra i due Paesi, che sono anche partner strategici”. L’ambasciatore dal canto suo ha avuto parole di ringraziamento nei riguardi del presidente Vucic “per il sostegno delle Autorità serbe, e suo personale, ricevuto durante lo svolgimento delle proprie funzioni negli ultimi quattro anni”. Congratulandosi con Vucic per i risultati raggiunti dalla Serbia “in tempi pieni di sfide, tutelando gli interessi statali e avanzando sul percorso europeo”, l’ambasciatore Lo Cascio ha sottolineato “il ruolo cruciale della Serbia nel preservare la pace e la stabilità nei Balcani occidentali, cosa molto importante per l’Italia vista la vicinanza alla regione. Prova dell’importanza – ha aggiunto – è anche l’imminente visita del Ministro degli Esteri italiano”. Il Presidente Vucic, si osserva nel comunicato, “ha espresso soddisfazione per il fatto che alcuni dei più importanti investitori vengano proprio dall’Italia, nostro partner economico di prim’ordine”. Nel colloquio è stato al tempo stesso sottolineato come, “oltre alla cooperazione politica ed economica, Serbia e Italia abbiano interesse a sviluppare anche altri tipi di collaborazione, a beneficio di entrambi i Paesi, soprattutto nel settore dell’istruzione e della cultura”. L’attuale situazione globale è stata anch’essa tra i temi del colloquio. Il Presidente Vucic – ha concluso il comunicato della presidenza – “ha augurato all’ambasciatore Lo Cascio futuri successi nella posizione di responsabilità che assumerà al suo rientro a Roma, nonché buona fortuna nella sua vita personale”. Gratitudine all’ambasciatore Lo Cascio per la buona collaborazione e il miglioramento delle relazioni tra i due Paesi durante il suo mandato in Serbia è stato espresso anche dal ministro degli Esteri, Nikola Selakovic, che ha ricevuto anch’egli oggi l’ambasciatore in visita di commiato. Selakovic – come ha riferito il ministero degli esteri in un comunicato – ha sottolineato che “l’Italia è uno dei partner politici ed economici più importanti della Serbia, come confermano i regolari incontri ad alto livello”. E in tal senso, ha aggiunto, “è attesa un’imminente visita in Serbia del ministro degli esteri italiano, Luigi Di Maio”. Nel colloquio il ministro ha ribadito che la piena adesione all’Unione europea è la “priorità” della politica estera della Serbia e il suo “impegno strategico”, e ha ringraziato l’Italia “per il sostegno che ci fornisce in questo percorso”.