Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Il Presidente Draghi al Vertice del “Processo di Berlino”

draghi vertice bo news

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha partecipato ieri in videoconferenza al Vertice del “Processo di Berlino” sui Balcani occidentali.

Draghi, obiettivo sia integrazione Balcani Occidentali in UE

(ANSA) – ROMA, 05 LUG – “L’Ue deve avere chiaro che l’obiettivo finale è la piena adesione di tutti i Paesi dell’area all’Europa”. E’ questo uno dei passaggi principali dell’intervento del premier Mario Draghi al summit di Berlino sui Balcani Occidentali. L’Europa deve dimostrare “saggezza politica e visione strategica. L’integrazione” di questi Paesi “è l’unica strada per stabilizzare la regione e consolidare la sua transizione democratica”, ha sottolineato Draghi spiegando di guardare “al proseguimento dello sforzo comune per accelerare l’integrazione dei Balcani Occidentali in Ue”.
Il summit “è un’opportunità per confermare il nostro impegno nei confronti dei Balcani Occidentali. Il “Processo di Berlino” è una piattaforma per promuovere la cooperazione e la riconciliazione nella regione”, ha sottolineato Draghi, secondo il quale “i Balcani Occidentali hanno un grande potenziale. Dobbiamo raddoppiare i nostri sforzi per la riconciliazione nella regione” e “non c’è alternativa alla riconciliazione se l’area vuole muoversi sul sentiero di una maggiore integrazione con l’Unione”. “Mentre prosegue il processo di riconciliazione e cooperazione regionale è tuttavia essenziale che l’Ue confermi il suo impegno” nei confronti dei Balcani occidentali, ha osservato il premier.

foto draghi al vertice processo di berlino 5.7.2021 news