Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Da oggi in vigore in Serbia sette nuove misure per contrastare la diffusione del virus Covid19

Il Governo serbo ha introdotto sette nuove misure per contrastare la diffusione del coronavirus. Le misure saranno in vigore da oggi martedì 24 novembre.

1. Riduzione dell’orario di lavoro fino alle 18:00 in ristoranti, caffè, bar, club, bookmaker e centri commerciali.

2. Uso obbligatorio e incondizionato di dispositivi di protezione individuale (indossando una maschera protettiva) all’interno e all’esterno in quelle situazioni in cui non è possibile evitare il contatto interpersonale.

3. Divieto di tutte le riunioni pubbliche con la presenza di più di 5 (cinque) persone, all’interno e all’esterno. Sono escluse da questa misura le organizzazioni del lavoro, le scuole, i negozi, i centri commerciali e strutture similari, che sono soggette al prescritto limite del numero di persone presenti in ogni momento in relazione alla metratura della struttura (minimo 4 mq per persona).

4. Consentire il lavoro da casa a tutti i dipendenti il ​​cui processo lavorativo lo consente.

5. Controllo rigoroso dell’obbligo di indossare una maschera protettiva nei veicoli del trasporto pubblico, con la limitazione del numero massimo di passeggeri nel veicolo alla metà della capacità dichiarata del veicolo.

6. Controllo rigoroso dell’attuazione dell’isolamento domestico, della quarantena domestica (autoisolamento) e di tutte le altre misure antiepidemiche in vigore.

7. Le misure di cui sopra sono limitate a un periodo di 10 giorni, dopodiché saranno riesaminate alla luce dell’evoluzione della situazione epidemiologica.