Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Le congratulazioni del Governo serbo al nuovo Governo italiano

La Primo Ministro del Governo della Repubblica di Serbia Ana Brnabic si è congratulata con il Prof. Giuseppe Conte per la sua riconferma a Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana. Nella sua lettera, la Primo Ministro Brnabic ha ricordato il primo incontro con il Presidente Conte, avvenuto durante la sua visita a Belgrado del 6 marzo scorso e ha sottolineato la chiara disponibilità di entrambi i Governi a “continuare a sviluppare e a promuovere la collaborazione a beneficio dei nostri rispettivi popoli”. La Primo Ministro ha anche espresso il suo forte apprezzamento per il continuo sostegno che Roma ha offerto a Belgrado per il cammino verso l’Unione Europea.

Anche il Vice Primo Ministro e Ministro degli Esteri Ivica Dacic e il Ministro della Difesa Aleksandar Vulin si sono congratulati con i rispettivi omologhi italiani. Il Ministro Dacic, nell’esprimere i suoi auguri all’On. Luigi Di Maio per la sua nomina a Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale del Governo della Repubblica Italiana, ha ricordato “i rapporti di amicizia bilaterali e la collaborazione fra la Repubblica di Serbia e la Repubblica Italiana” oltre ai “valori condivisi, nei numerosi settori di reciproco interesse”.

Il Ministro Vulin, nel congratularsi con l’On. Lorenzo Guerini per la sua nomina a Ministro della Difesa, ha menzionato “le buone relazioni fra la Repubblica di Serbia e la Repubblica Italiana, che dovranno essere mantenute e ulteriormente intensificate sulla base degli interessi comuni” oltre all’importanza della partecipazione congiunta alla missione UNIFIL.

Belgrado si congratula con nuovo governo Conte

(ANSAmed) – BELGRADO, 17 SET – La Primo Ministro del Governo della Repubblica di Serbia Ana Brnabic si è congratulata con Giuseppe Conte per la sua riconferma a Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana. Nella sua lettera – di cui ha dato notizia oggi l’Ambasciata d’Italia a Belgrado – la Primo Ministro Brnabic ha ricordato il primo incontro con il Presidente Conte, avvenuto durante la sua visita a Belgrado del 6 marzo scorso e ha sottolineato la chiara disponibilità di entrambi i Governi a “continuare a sviluppare e a promuovere la collaborazione a beneficio dei nostri rispettivi popoli”. La Primo Ministro ha anche espresso il suo forte apprezzamento per il continuo sostegno che Roma ha offerto a Belgrado per il cammino verso l’Unione Europea.

Anche il Vice Primo Ministro e Ministro degli Esteri Ivica Dacic e il Ministro della Difesa Aleksandar Vulin – ha aggiunto l’Ambasciata d’Italia – si sono congratulati con i rispettivi omologhi italiani. Il Ministro Dacic, nell’esprimere i suoi auguri a Luigi Di Maio per la sua nomina a Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ha ricordato “i rapporti di amicizia bilaterali e la collaborazione fra la Repubblica di Serbia e la Repubblica Italiana” oltre ai “valori condivisi, nei numerosi settori di reciproco interesse”.

Il Ministro Vulin, nel congratularsi con Lorenzo Guerini per la sua nomina a Ministro della Difesa, ha menzionato “le buone relazioni fra
la Repubblica di Serbia e la Repubblica italiana, che dovranno essere mantenute e ulteriormente intensificate sulla base degli interessi comuni” oltre all’importanza della partecipazione congiunta alla missione UNIFIL.

Serbia-Italia: Belgrado invia congratulazioni a nuovo governo italiano

Belgrado, 17 set 13:16 – (Agenzia Nova) – La premier della Serbia Ana Brnabic ha inviato le proprie congratulazioni a Giuseppe Conte per la sua riconferma a presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica italiana. Secondo quanto riporta il sito dell’ambasciata italiana a Belgrado, Brnabic ha ricordato nella sua lettera il primo incontro con l’omologo Conte avvenuto durante la visita di
quest’ultimo a Belgrado il 6 marzo scorso e ha sottolineato la chiara disponibilità di entrambi i governi a “continuare a sviluppare e a promuovere la collaborazione a beneficio dei nostri rispettivi popoli”. La premier ha anche espresso il suo forte apprezzamento per il continuo sostegno che Roma ha offerto a Belgrado per il cammino verso l’Unione europea.

Anche il vicepremier e ministro degli Esteri serbo Ivica Dacic e il ministro della Difesa Aleksandar Vulin si sono congratulati con i rispettivi omologhi italiani. Il ministro Dacic, nell’esprimere i suoi auguri a Luigi Di Maio per la sua nomina a ministro degli Affari esteri e della cooperazione internazionale del governo della Repubblica italiana, ha ricordato “i rapporti di amicizia bilaterali e la collaborazione fra la Repubblica di Serbia e la Repubblica italiana” oltre ai “valori condivisi, nei numerosi settori di reciproco interesse”. Il ministro Vulin, nel congratularsi con Lorenzo Guerini per la sua nomina a ministro della Difesa, ha menzionato “le buone relazioni fra la Repubblica di Serbia e la Repubblica italiana, che dovranno essere mantenute e ulteriormente intensificate sulla base degli
interessi comuni” oltre all’importanza della partecipazione congiunta alla missione delle Nazioni Unite Unifil in Libano.