Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Intervista del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella al Corriere della Sera in occasione del centenario della fine della Prima guerra mondiale

Sergio Mattarella e la Grande guerra «La lezione del 1918: l’amor di patria non è nazionalismo estremo»

Estratto dall’intervista del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella al Corriere della Sera in occasione del centenario della fine della Prima guerra mondiale pubblicato il 4 novembre 2018.

Tra le conseguenze della Grande guerra vi fu una profonda crisi economica e l’indifferenza alla morte di massa. È da catastrofisti cogliere analogie con la crisi economica apertasi nel 2008 e con l’abulia europea verso le guerre jugoslave degli anni Novanta?

«Non pochi hanno paragonato la crisi economica del ’29 con quella deflagrata dopo il fallimento della Lehman Brothers. Penso che non sia improprio cogliere qualche assonanza: di certo, da quanto avvenne allora sono stati tratti insegnamenti utili per evitare in questi anni alcuni esiti catastrofici, che avrebbero fatto precipitare Paesi e popoli in una spirale recessiva ancor più grave di quella che comunque abbiamo dovuto affrontare. Quanto ai Balcani è giusto dire che ogni crisi, ogni tensione, ogni frattura che si determina in quella regione ci riguarda molto da vicino, più di quanto solitamente non si rilevi. Non è un caso che la Grande guerra sia stata innescata a Sarajevo. Ancora oggi è strettamente connesso ai nostri più vivi interessi un sempre maggiore sviluppo di convivenza pacifica e collaborativa nei Balcani, garantita dalla prospettiva di ingresso di quei Paesi nell’Unione europea. Abbandonare i Balcani a un destino di nazionalismi esasperati e contrastanti sarebbe un grave errore che l’Europa non deve commettere. Quella realtà ci riguarda e da essa possiamo trarre tutti insieme un ulteriore potenziale di sviluppo».

Fonte : Corriere della Sera
https://www.corriere.it/cultura/18_novembre_04/sergio-mattarella-grande-guerra-la-lezione-1918-l-amor-patria-non-nazionalismo-estremo-00d26080-df8c-11e8-8b9f-4c483395dbc7.shtml

Media serbi riportano le dichiarazioni del Presidente della Repubblica Matterella rilasciate il 4 novembre 2018
RTS – http://www.rts.rs/page/stories/sr/story/10/svet/3311275/matarela-koreni-prvog-svetskog-rata-su-u-agresivnom-nacionalizmu.html
BLIC – https://www.blic.rs/vesti/svet/matarela-koreni-prvog-svetskog-rata-su-u-agresivnom-nacionalizmu/fnhj312
TANJUG – http://www.tanjug.rs/full-view.aspx?izb=440151