Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

XVIII Settimana della lingua italiana nel mondo

Belgrado, 15 ottobre – Si apre oggi, e proseguirà fino al 22 ottobre, la XVIII edizione della Settimana della lingua italiana nel mondo, promossa dall’intera rete diplomatico consolare italiana. Il tema di quest’anno è “L’italiano e la rete, le reti per l’italiano”, per approfondire i legami e le influenze tra la lingua italiana, il mondo della rete internet, le nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione sociale, incluse le piattaforme sociali.

L’offerta culturale dell’Ambasciata d’Italia a Belgrado, che si avvale per l’organizzazione di questi eventi della collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura, consiste in svariate attività, da rappresentazioni e incontri a proiezioni di film. Le manifestazioni salienti della Settimana saranno lo spettacolo teatrale “Pasolini revisited”, a cura di Nestor Saied, che si terrà giovedì 18 ottobre alle ore 20.00 presso l’IIC Belgrado, e la proiezione del documentario “Ferrante Fever”, alla presenza del regista Giacomo Durzi da sabato 20 ottobre a lunedì 22 a Belgrado, Subotica e Novi Sad.

L’Ambasciatore Carlo Lo Cascio ha messo in luce come lo svolgimento della nuova edizione della Settimana della Lingua Italiana in Serbia potrà andare incontro al “desiderio di Italia” che questo Paese esprime e che lega profondamente Italia e Serbia. Particolare novità di quest’anno – ha aggiunto l’Ambasciatore – è rappresentata dal concorso online “La parola più bella” promossa sulla piattaforma social dell’Istituto Italiano di Cultura.

Programma:
https://iicbelgrado.esteri.it/iic_belgrado/it/gli_eventi/calendario/xviii-settimana-della-lingua-italiana.html

Serbia: si apre Settimana della lingua italiana nel mondo

(ANSA) – BELGRADO, 15 OTT – Si apre oggi, e proseguirà fino al 22 ottobre, la XVIII edizione della Settimana della lingua italiana nel mondo, promossa dall’intera rete diplomatico consolare italiana. Il tema di quest’anno è “L’italiano e la rete, le reti per l’italiano”, per approfondire i legami e le influenze tra la lingua italiana, il mondo della rete internet, le nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione sociale, incluse le piattaforme sociali.

L’offerta culturale dell’Ambasciata d’Italia a Belgrado, che si avvale per l’organizzazione di questi eventi della collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura (IIC), consiste in svariate attività, da rappresentazioni e incontri a proiezioni di film. Le manifestazioni salienti della Settimana saranno lo spettacolo teatrale “Pasolini revisited”, a cura di Nestor Saied, che si terrà giovedì 18 ottobre alle ore 20.00 presso l’IIC Belgrado, e la proiezione del documentario “Ferrante Fever”, alla presenza del regista Giacomo Durzi da sabato 20 ottobre a lunedì 22 a Belgrado, Subotica e Novi Sad.

L’Ambasciatore Carlo Lo Cascio ha messo  in luce come lo svolgimento della nuova edizione della Settimana della Lingua Italiana in Serbia potrà andare incontro al “desiderio di Italia” che questo Paese esprime e che lega profondamente Italia e Serbia. Particolare novità di quest’anno – ha aggiunto l’Ambasciatore – è rappresentata dal concorso online “La parola più bella” promossa sulla piattaforma social dell’Istituto Italiano di Cultura.

Diplomazia italiana: Serbia, al via Settimana della lingua italiana nel mondo

Belgrado, 15 ott – (Nova) – Si apre oggi, e proseguira’ fino al 22 ottobre, la 18ma edizione della Settimana della lingua italiana nel mondo, promossa dall’intera rete diplomatico consolare italiana. Il tema di quest’anno e’ “L’italiano e la rete, le reti per l’italiano”, per approfondire i legami e le influenze tra la lingua italiana, il mondo della rete internet, le nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione sociale, incluse le piattaforme sociali. L’offerta culturale dell’ambasciata d’Italia a Belgrado, che si avvale per l’organizzazione di questi eventi della collaborazione con l’Istituto italiano di cultura, consiste in svariate attivita’, da rappresentazioni e incontri a proiezioni di film.

Le manifestazioni salienti della Settimana saranno lo spettacolo teatrale “Pasolini revisited”, a cura di Nestor Saied, che si terra’ giovedi’ 18 ottobre alle ore 20.00 presso l’Istituto di cultura di Belgrado, e la proiezione del documentario “Ferrante Fever”, alla presenza del regista Giacomo Durzi da sabato 20 ottobre a lunedi’ 22 a Belgrado, Subotica e Novi Sad. L’ambasciatore Carlo Lo Cascio ha messo in luce come lo svolgimento della nuova edizione della Settimana della Lingua Italiana in SERBIA potra’ andare incontro al “desiderio di Italia” che questo paese esprime e che lega profondamente Italia e SERBIA. Particolare novita’ di quest’anno, ha aggiunto l’ambasciatore, e’ rappresentata dal concorso online “La parola piu’ bella” promossa sulla piattaforma social dell’Istituto italiano di cultura.