Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

L’Ambasciatore Lo Cascio in visita agli stabilimenti di Zrenjanin

413x429

413x429a

L’Ambasciatore d’Italia Carlo Lo Cascio ha inaugurato oggi il primo stabilimento in Serbia della società italiana GLM group a Zrenjanin, uno dei principali centri industriali della Provincia Autonoma della Vojvodina.
La società, specializzata nella produzione di parti meccaniche per il settore automobilistico, impiega attualmente 68 operai, con l’obiettivo di superare i 100 nei prossimi anni.

A Zrenjanin l’Ambasciatore ha incontrato anche il Sindaco Janjic e si è poi recato in visita presso le altre aziende italiane presenti nell’area. In Vojvodina sono infatti oltre 70 le realtà imprenditoriali italiane, che impiegano circa 11 mila dipendenti, a ulteriore dimostrazione di come le relazioni economiche siano un aspetto determinante del partenariato strategico tra Serbia e Italia. L’interscambio commerciale tra i due Paesi ha raggiunto i 3,9 miliardi di euro lo scorso anno e in base alle statistiche toccherà quest’anno, per la prima volta, i 4 miliardi, oltre l’11% dell’interscambio totale della Serbia con l’estero.

Carlo Lo Cascio ha voluto sottolineare come la presenza italiana in Serbia sia una realtà di riferimento in molteplici settori: tessile, automobilistico, bancario e assicurativo, metallurgico, agricolo. “La nostra forza” – ha aggiunto l’Ambasciatore – “è quella di riuscire a condividere il nostro modello economico con il management e gli impiegati serbi. Siamo qui per trovare insieme idee e soluzioni per un comune futuro di crescita e benessere”.

Italia-Serbia: Amb. Lo Cascio inaugura fabbrica italiana

A Zrenjanin primo impianto GLM Group. Interscambio verso 4 mld

(ANSAmed) – BELGRADO, 12 SET – L’Ambasciatore d’Italia Carlo Lo Cascio ha inaugurato oggi il primo stabilimento in Serbia della società italiana GLM group a Zrenjanin, uno dei principali centri industriali della Provincia Autonoma della Vojvodina.

La società, specializzata nella produzione di parti meccaniche per il settore automobilistico, impiega attualmente 68 operai, con l’obiettivo di superare i 100 nei prossimi anni.

A Zrenjanin l’Ambasciatore ha incontrato anche il Sindaco Janjic e si è poi recato in visita presso le altre aziende italiane presenti nell’area. In Vojvodina sono infatti oltre 70 le realtà imprenditoriali italiane, che impiegano circa 11 mila dipendenti, a ulteriore dimostrazione di come le relazioni economiche siano un aspetto determinante del partenariato strategico tra Serbia e Italia. L’interscambio commerciale tra i
due Paesi ha raggiunto i 3,9 miliardi di euro lo scorso anno e in base alle statistiche toccherà quest’anno, per la prima volta, i 4 miliardi, oltre l’11% dell’interscambio totale della Serbia con l’estero.

Carlo Lo Cascio ha voluto sottolineare come la presenza italiana in Serbia sia una realtà di riferimento in molteplici settori: tessile, automobilistico, bancario e assicurativo, metallurgico, agricolo. “La nostra forza – ha detto l’Ambasciatore – è quella di riuscire a condividere il nostro modello economico con il management e gli impiegati serbi. Siamo qui per trovare insieme idee e soluzioni per un comune futuro di crescita e benessere”.

Diplomazia italiana: Serbia, ambasciatore Lo Cascio in visita agli stabilimenti Glm di Zrenjanin

Belgrado, 12 set 14:33 – (Agenzia Nova) – L’ambasciatore d’Italia a Belgrado, Carlo Lo Cascio, ha inaugurato oggi il primo stabilimento in Serbia della società italiana Glm group a Zrenjanin, uno dei principali centri industriali della provincia autonoma della Vojvodina. La società, specializzata nella produzione di parti meccaniche per il settore automobilistico, impiega attualmente 68 operai, con l’obiettivo di superare i 100 nei prossimi anni. A Zrenjanin l’ambasciatore ha incontrato anche il sindaco Cedomir Janjic e si è poi recato in visita presso le altre aziende italiane presenti nell’area. In Vojvodina sono infatti oltre 70 le realtà imprenditoriali italiane, che impiegano circa 11 mila dipendenti, a ulteriore dimostrazione di come le relazioni economiche siano un aspetto determinante del partenariato strategico tra Serbia e Italia. L’interscambio commerciale tra i due paesi ha raggiunto i 3,9 miliardi di euro lo scorso anno e in base alle statistiche toccherà quest’anno, per la prima volta, i 4 miliardi, oltre l’11 per cento dell’interscambio totale della Serbia con l’estero. Carlo Lo Cascio ha voluto sottolineare come la presenza italiana in Serbia sia una realtà di riferimento in molteplici settori: tessile, automobilistico, bancario e assicurativo, metallurgico, agricolo. “La nostra forza è quella di riuscire a condividere il nostro modello economico con il management e gli impiegati serbi. Siamo qui per trovare insieme idee e soluzioni per un comune futuro di crescita e benessere”, ha aggiunto Lo Cascio.

SERBIA: AMB. LO CASCIO INAUGURA STABILIMENTO GLM GROUP A ZRENJANIN

Belgrado, 12 set. (AdnKronos) – L’Ambasciatore d’Italia Carlo Lo Cascio ha inaugurato oggi il primo stabilimento in Serbia della società italiana GLM group a Zrenjanin, uno dei principali centri industriali della Provincia Autonoma della Vojvodina. La società, specializzata nella produzione di parti meccaniche per il settore automobilistico, impiega attualmente 68 operai, con l’obiettivo di superare i 100 nei prossimi anni. A Zrenjanin l’Ambasciatore ha incontrato anche il Sindaco Janjic e si è poi recato in visita presso le altre aziende italiane presenti nell’area. In Vojvodina sono infatti oltre 70 le realtà imprenditoriali italiane, che impiegano circa 11 mila dipendenti, a ulteriore dimostrazione di come le relazioni economiche siano un aspetto determinante del partenariato strategico tra Serbia e Italia. L’interscambio commerciale tra i due Paesi ha raggiunto i 3,9 miliardi di euro lo scorso anno e in base alle statistiche toccherà quest’anno, per la prima volta, i 4 miliardi, oltre l’11% dell’interscambio totale della Serbia con l’estero. Carlo Lo Cascio ha voluto sottolineare come la presenza italiana in Serbia sia una realtà di riferimento in molteplici settori: tessile, automobilistico, bancario e assicurativo, metallurgico, agricolo. ”La nostra forza” – ha aggiunto l’Ambasciatore – ”è quella di riuscire a condividere il nostro modello economico con il management e gli impiegati serbi. Siamo qui per trovare insieme idee e soluzioni per un comune futuro di crescita e benessere”.

Farnesina:

http://www.esteri.it/mae/it/sala_stampa/archivionotizie/retediplomatica/serbia-l-ambasciatore-lo-cascio-inaugura-lo-stabilimento-glm.html

Media serbi:

https://www.ekapija.com/news/2250219/italijanski-proizvodjac-mehanickih-delova-za-automobile-glm-otvorio-fabriku-u-zrenjaninu

https://www.zrenjaninski.com/ekonomija/italijanski-ambasador-u-poseti-zrenjaninu-otvoren-pogon-firme-glm-rs/

http://www.rtv.rs/sr_lat/ekonomija/aktuelno/glm-otvorila-fabriku-u-zrenjaninu-posao-za-300-radnika_949033.html 

https://www.b92.net/biz/vesti/srbija.php?yyyy=2018&mm=09&dd=13&nav_id=1443145

http://www.novosti.rs/vesti/naslovna/ekonomija/aktuelno.239.html:749040-Otvorena-fabrika-GLM-posao-za-300-radnika

http://www.listzrenjanin.com/zvanicno-otvoren-ogranak-italijanske-firme-u-hali-bivseg-minela-proizvode-delove-za-ferari-mercedes-volksvagen/

https://www.danas.rs/ekonomija/u-vojvodini-vise-od-70-italijanskih-preduzeca/

http://www.rts.rs/page/stories/sr/story/13/ekonomija/3256167/zrenjanin-dobio-fabriku-za-proizvodnju-izduvnih-sistema.html