Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

L’Ambasciatore Lo Cascio all’inaugurazione del ponte di Zezelj a Novi Sad

L’Ambasciatore d’Italia in Serbia, Carlo Lo Cascio, ha preso parte il 1 settembre alla cerimonia per l’apertura del ponte di Zezelj a Novi Sad, inaugurato dal Presidente della Repubblica Aleksandar Vucic e dal Commissario europeo per l’Allargamento, Johannes Hahn.

Il ponte è stato finanziato dall’Unione Europea che ha investito oltre 30 milioni di euro nella costruzione del ponte e delle infrastrutture di accesso. Il ponte servira’ ad un migliore collegamento nella regione e contribuira’ all’ulteriore rafforzamento dell’economia serba.

Il vecchio ponte, ricostruito dopo essere stato distrutto nei bombardamenti Nato della primavera 1999, era stato inaugurato nel 1961 su progetto dell’architetto Branko Zezelja, che ha dato il nome a quello nuovo inaugurato oggi. Lungo 474 metri e largo 31,4, il ponte è in acciaio e consta di una sede stradale, di due binari ferroviari e di passaggi per pedoni e ciclisti.