Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Balcani: Del Re a Summit Londra, uniti per la sicurezza Europa

BALCANI: DEL RE A SUMMIT LONDRA, UNITI PER SICUREZZA EUROPA

(ANSA) – LONDRA, 10 LUG – Focus sul delicato scenario balcanico oggi a Londra per il sottosegretario agli Esteri Emanuela Del Re, al termine di una missione di due giorni nel Regno Unito in cui ha rappresentato l’Italia al vertice sui Balcani occidentali conclusosi questo pomeriggio alla presenza di Theresa May, padrona di casa in veste di premier britannica, della cancelliera Angela Merkel e dell’Alto rappresentante Ue Federica Mogherini.

Nel corso del suo intervento al summit, Del Re ha evidenziato l’importanza della sicurezza dei Balcani occidentali, strettamente connessa a quella più ampia del continente europeo. “In un mondo in cui terrorismo, estremismo, corruzione e criminalità hanno carattere transnazionale, sono necessarie soluzioni condivise e risposte comuni. E i confortanti risultati in tal senso nei Balcani occidentali confermano la validità del processo di Berlino”, ha detto.
“Proprio grazie a tale processo”, ha proseguito, gli Stati della regione sono divenuti negli ultimi anni “sempre più consapevoli del loro ruolo, trasformandosi progressivamente da beneficiari netti di sicurezza a fornitori di sicurezza”. L’Italia, dal canto suo, s’impegna assieme ai principali partner Ue a continuare a fare la sua parte su dossier come quello della lotta alla corruzione, dopo l’approccio innovativo per integrare prevenzione e repressione delineato nel vertice di Trieste dello scorso anno. Soffermandosi, infine, sulla sfida della gestione dei flussi migratori illegali, Del Re ha sottolineato come questo “tema imponga una riflessione capace di conciliare aspetti tecnici e rispetto dei diritti umani”.