Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Lanciato a Belgrado progetto twinning tra i Ministeri dell’Agricoltura italiano e serbo

2017-12-14 twinning agricoltura

 

Serbia-Italia: lanciato a Belgrado progetto twinning per armonizzazione normative Ue su varieta’ vegetali

Belgrado, 14 dic – (Nova) – E’ stato lanciato ufficialmente oggi a Belgrado il progetto di gemellaggio (twinning) gestito dal ministero dell’Agricoltura serbo e dal ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali italiano.

Il progetto e’ mirato a sostenere le autorita’ serbe nell’armonizzare le proprie normative sulla registrazione delle varieta’ vegetali con quelle dell’Unione europea. Il progetto e’ finanziato con fondi di preadesione Ue (Ipa) per un ammontare di 800 mila euro. Le attivita’ del twinning, che sono iniziate nel giugno 2017 e dureranno fino a dicembre 2018, sono in particolare concentrate su recupero, protezione e registrazione di specie vegetali autoctone serbe.

Si tratta del quarto progetto di gemellaggio in sei anni che in Serbia vede la gestione e partecipazione del ministero italiano delle Politiche agricole, alimentari e forestali. All’apertura, insieme con il segretario di Stato presso il ministero serbo dell’Agricoltura, Velimir Stanojevic, è intervenuto l’ambasciatore d’Italia a Belgrado, Giuseppe Manzo. “Come dimostra questo progetto, il processo di adesione all’Ue riguarda cose concrete che toccano la vita di tutti i giorni dei cittadini, come chi lavora ad esempio nel settore dell’agricoltura, che è strategico per l’economia serba”, ha osservato Manzo.