Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Ricerca: a Belgrado riunione Italia-Serbia su Industria 4.0

 2017 05 18 Conferenza ISCP 2017 2

Ricerca: a Belgrado riunione Italia-Serbia su Industria 4.0

Maria Chiara Carrozza, progetti concreti da stretta collaborazione

(ANSA) – BELGRADO, 19 MAG – Le prospettive di rafforzamento della collaborazione fra Italia e Serbia nel campo delle tecnologie avanzate per l’automazione industriale e la robotica sono state al centro del quarto incontro annuale che l’Italian-Serbian Collaboration Platform (Iscp) ha tenuto oggi a Belgrado. La conferenza – organizzata tra gli altri dall’Associazione italiana di automazione e meccatronica, dall’Associazione degli scienziati italiani e serbi, da Confindustria Serbia, dalla Camera di commercio serba, dall’Ufficio Ice di Belgrado, dalla Scuola superiore Sant’Anna di Pisa , dall’Universita’ di Belgrado, e con il supporto del Ministero degli esteri, del governo serbo e dell’Ambasciata d’Italia in Serbia – si e’ svolta nell’ambito delle attivita’ della Fiera internazionale della tecnologia in corso nella capitale serba, e ha visto la partecipazione di studiosi, esperti in campo ingegneristico, industriale e dell’automazione, sia italiani che serbi. Ad aprire i lavori, insieme al viceministro serbo dell’istruzione, scienza e sviluppo tecnologico Vladimir Popovic, e’ stato l’ambasciatore d’Italia a Belgrado Giuseppe Manzo. ‘Lavorare insieme verso l’Industria 4.0′ – questo il titolo della riunione, alla quale e’ intervenuta fra gli altri Maria Chiara Carrozza, gia’ mini stro dell’istruzione, dell’universita’ e della ricerca nel governo di Enrico Letta, e che e’ professore universitario di bioingegneria industriale alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. “Ho illustrato il programma di Industria 4.0 e di sviluppo della robotica in Italia. Vorremmo sostenere anche in Serbia il programma di Industria 4.0”, ha detto Carrozza all’Ansa. “La fruttuosa collaborazione fra Italia e Serbia in questo campo dura da quattro anni e ha gia’ prodotto progetti concreti di ricerca sostenuti dal ministero degli esteri”, ha aggiunto sottolineando come lo stato della ricerca in Serbia sia “molto alto”. Maria Chiara Carrozza ha anche incontrato a il ministro dell’istruzione serbo Mladen Sarcevic, con il quale ha parlato di progetti e linee di sviluppo comuni.

2017 05 18 On. Carrozza e Ministro Sarcevic 2017 05 18 conferenza iscp 2017 1