Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

In Serbia avviata produzione Nuova Fiat 500L

Fca: in Serbia avviata produzione Nuova Fiat 500L
Cerimonia a Kragujevac con Altavilla e Vucic

2017 05 25 fiat kragujevac 02 per news
(ANSAmed) – KRAGUJEVAC (SERBIA), 25 MAG – Nello stabilimento Fca di Kragujevac (Serbia centrale) ha preso ufficialmente il via oggi la produzione della Nuova Fiat 500L, un nuovo modello che presenta il 40% di componenti nuovi rispetto alla versione precedente. Alla cerimonia in fabbrica, alla presenza dei lavoratori e delle maestranze, sono intervenuti Alfredo Altavilla, Chief Operating Officer di Fca Emea, il premier serbo e presidente eletto Aleksandar Vucic, l’ambasciatore d’Italia in Serbia Giuseppe Manzo, il direttore di Fca Serbia Silvia Vernetti, i ministri dei traspor ti e infrastrutture Zorana Mihajlovic e del commercio turismo e telecomunicazioni Rasim Ljajic. “La Fiat 500 e’ una storia di successo che continuera’ sicuramente con questo nuovo modello”, ha detto Altavilla secondo il quale la nuova 500L “e’ la sua erede ed e’ stata disegnata per proseguire il cammino di successo della versione precedente”. La 500L, ha aggiunto, e’ stata in assoluto la numero uno per vendite in Serbia dal suo lancio sul mercato nel 2012. E in Europa uno su quattro, ha sottolineato Altavilla, sceglie la 500L per il suo segmento. Il premier Vucic da parte sua ha sottolineato la grande importanza che l’investimento Fiat in Serbia e lo stabilimento produttivo di Kragujevac hanno per l’economia del Paese, rappresentando il 3% del pil e l’8% dell’export.

 

2017 05 25 fiat kragujevac 01 per news

Serbia-Italia: Fca, a Kragujevac cerimonia avvio produzione nuova 500 L alla presenza di Altavilla

Belgrado, 25 mag 13:16 – (Agenzia Nova) – La compagnia Fiat-Chrysler automobiles Srbija (Fca) ha avviato oggi la produzione della nuova Fiat 500L nello stabilimento di Kragujevac, nella Serbia centrale. La cerimonia di inaugurazione si è tenuta presso lo stabilimento alla presenza del responsabile (Chief operating officer) per le attività Fca per Europa, Medio Oriente e Africa, Alfredo Altavilla, del direttore di Fca Srbija, Silvia Vernetti, dell’ambasciatore d’Italia a Belgrado Giuseppe Manzo, del premier serbo, Aleksandar Vucic, del ministro serbo per il Commercio, turismo e telecomunicazioni, Rasim Ljajic, e del ministro serbo dell’Edilizia, infrastrutture e trasporti, Zorana Mihajlovic. La nuova 500 L, ha osservato Altavilla nel corso del suo intervento, è stata concepita per proseguire il cammino di successo del modello precedente. “La nuova 500 L – ha detto – è l’erede della compatta Mpv più venduta del suo segmento in Europa, ed è destinata a rinnovare il suo successo”. La 500 L, ha aggiunto, è stata leader nel suo segmento in Europa e in Serbia da quando è stata lanciata sul mercato nel 2012. In Europa un cliente su 4 del segmento di mercato acquista proprio una 500 L, ha detto Altavilla. “Abbiamo mantenuto il suo inconfondibile design e carattere, la spaziosità e la sua funzionalità, rinnovando al tempo stesso oltre il 40 per cento dei suoi componenti”.

Altavilla ha infine illustrato le novità del modello, osservando che la nuova 500 L è “ancora più 500” per stile, ha una versione ancora più da crossover per i suoi elementi di design e per le sue caratteristiche tecniche, ed infine mantiene la peculiarità, unica nel suo segmento, di essere una 7 posti. In una dichiarazione resa alla stampa italiana in Serbia a margine dell’evento, Altavilla ha escluso che la nuova operazione che coinvolge lo stabilimento serbo del gruppo possa essere percepita negativamente da lavoratori e sigle sindacali in Italia. “La 500 L da sempre è prodotta in Serbia, sin dal 2012, questo è un intervento importante sul prodotto ma che dà continuità a una produzione già iniziata”, ha spiegato Altavilla. Alla domanda se vi sia un nuovo modello all’orizzonte per lo stabilimento, Altavilla ha replicato: “Questo è un nuovo modello”.

Il premier serbo Vucic ha sottolineato l’importanza di Fca in Serbia, ricordando che attraverso lo stabilimento di Kragujevac riesce a produrre il tre per cento del Prodotto interno lordo serbo, mentre partecipa al totale delle esportazioni con una quota dell’8 per cento. Riguardo alla possibilità di esportare le vetture Fiat prodotte in Serbia nei paesi dell’Unione eurasiatica, Vucic ha detto di sperare in una risposta da parte dei paesi dell’organizzazione economica entro la fine dell’anno.

2017 05 25 fiat kragujevac 04 due fiat per news

notizie in lingua serba:

http://www.danas.rs/ekonomija.4.html?news_id=346717&title=Vu%c4%8di%c4%87+provozao+novi+model+fiata+500L
http://www.rtv.rs/sr_lat/ekonomija/predstavljen-novi-model-fijata-u-kragujevcu_827317.html
http://www.politika.rs/sr/clanak/381358/Vucic-Automobil-koji-pravi-tri-odsto-srpskog-BDP
http://novaekonomija.rs/vesti-iz-zemlje/fijat-krajsler-srbija-promovisala-novi-restilizovani-model-fijata-500l
http://www.blic.rs/vesti/ekonomija/vucic-u-kragujevcu-fijat-je-za-srbiju-od-presudnog-znacaja/fp42kdc