Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Sisma: a Belgrado messa in memoria vittime terremoto

 

Per esprimere vicinanza a popolazioni colpite

(ANSA) – BELGRADO, 6 SET – Una messa in lingua italiana in memoria delle vittime del terremoto e per esprimere vicinanza e solidarieta’ alle famiglie e alle comunita’ colpite dal sisma nel Centro Italia e’ stata celebrata questa sera a Belgrado a su iniziativa dell’Ambasciata d’Italia e della Nunziatura Apostolica in Serbia. La messa e’ stata celebrata dal nunzio, monsignor Luciano Suriani, nella chiesa di Cristo Re, concattedrale dell’arcidiocesi di Belgrado. Il nunzio e’ stato assistito dall’arcivescovo cattolico di Belgrado Stanislav Hocevar, presente anche un rappresentante della Chiesa ortodossa serba. Al rito, unitamente all’ambasciatore d’Italia a Belgrado Giuseppe Manzo, hanno assistito numerosi esponenti della comunita’ italiana a Belgrado e ambasciatori di altri Paesi, fra gli altri l’americano Skyle Scott. (ANSA)

Erano presenti alla messa gli Ambasciatori di Albania, Brasile, Grecia, Spagna e Stati Uniti.

 

messa 01 messa 02
messa 03 messa 04

 

Invito alla santa messa 

 

(Il Messaggero) Giovedì 1 settembre 2016.

Mossa del Papa: Un dicastero speciale per aiutare i terremotati

La carità ha un cuore grande capace di varcare le frontiere, capace di unire fedi diverse, di avvicinare realtà civili e religiose. L’ambasciatore italiano a Belgrado e il nunzio apostolico in Serbia, martedì prossimo, 6 settembre, nella cattedrale della capitale serba pregheranno assieme per le vittime del sisma e per esprimere vicinanza e solidarietà a tutte le famiglie colpite. Alla messa sono invitate anche le autorità ortodosse e il Patriarca Irinej.

(Franca Giansoldati)