Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Serbia-Italia: italiana Tecnostrutture inaugura stabilimento nella citta’ serba di Zrenjanin

Serbia-Italia: italiana Tecnostrutture inaugura stabilimento nella citta’ serba di Zrenjanin

 

img 3655 per news

Belgrado, 18 set – (Nova) – La ditta italiana Tecnostrutture ha inaugurato uno stabilimento nella zona industriale di Zrenjanin, nella provincia serba autonoma della Vojvodina.

L’investimento ammonta a 3,5 milioni di euro, con la possibilita’ di estendere in futuro tale cifra fino a 6 milioni di euro attraverso ulteriori investimenti nella cittadina serba. Lo stabilimento, dell’estensione di 4 mila metri quadrati, e’ stato inaugurato ieri e l’avvio della produzione e’ previsto per il primo ottobre. La fabbrica impieghera’ 70 lavoratori nella prima fase di attivita’. La produzione riguardera’ strutture in acciaio per ponti, grandi centri commerciali, stadi, impianti industriali e aeroporti, e per la maggior parte sara’ destinata all’esportazione.

Alla cerimonia erano presenti il fondatore e presidente del gruppo Tecnostrutture, Giuseppe Verna, il presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, il sindaco di Francavilla al Mare, Antonio Luciani, l’ambasciatore d’Italia a Belgrado, Giuseppe Manzo, il sindaco di Zrenjanin, Cedomir Janjic, il vicesegretario della provincia serba autonoma della Vojvodina per l’economia e turismo, Pavle Pocuc, ed il ministro serbo dell’Economia, Goran Knezevic.

E’ un investimento – ha dichiarato l’ambasciatore Manzo che conferma il nostro ruolo di principale partner economico della Serbia, in un settore in cui si aprono grandi opportunita’ di crescita per le nostre imprese in vista delle grandi opere infrastrutturali e di collegamento che si realizzeranno in questa parte d’Europa anche nel quadro del processo dei Vertici dei Balcani di cui l’Italia ha la presidenza”.

—–

img 3649 per news

Serbia-Italia: italiana Tecnostrutture inaugura stabilimento nella città serba di Zrenjanin

Belgrado, 18 set 16:17 – (Agenzia Nova) – La ditta italiana Tecnostrutture ha inaugurato uno stabilimento nella zona industriale di Zrenjanin, nella provincia serba autonoma della Vojvodina. L’investimento ammonta a 3,5 milioni di euro, con la possibilità di estendere in futuro tale cifra fino a 6 milioni di euro attraverso ulteriori investimenti nella cittadina serba.

Lo stabilimento, dell’estensione di 4 mila metri quadrati, è stato inaugurato ieri e l’avvio della produzione è previsto per il primo ottobre. La fabbrica impiegherà 70 lavoratori nella prima fase di attività. La produzione riguarderà strutture in acciaio per ponti, grandi centri commerciali, stadi, impianti industriali e aeroporti, e per la maggior parte sarà destinata all’esportazione.

Alla cerimonia erano presenti il fondatore e presidente del gruppo Tecnostrutture, Giuseppe Verna, il presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, il sindaco di Francavilla al Mare, Antonio Luciani, l’ambasciatore d’Italia a Belgrado, Giuseppe Manzo, il sindaco di Zrenjanin, Cedomir Janjic, il vicesegretario della provincia serba autonoma della Vojvodina per l’economia e turismo, Pavle Pocuc, ed il ministro serbo dell’Economia, Goran Knezevic.

“È un investimento – ha dichiarato l’ambasciatore Manzo – che conferma il nostro ruolo di principale partner economico della Serbia, in un settore in cui si aprono grandi opportunità di crescita per le nostre imprese in vista delle grandi opere infrastrutturali e di collegamento che si realizzeranno in questa parte d’Europa anche nel quadro del processo dei Vertici dei Balcani di cui l’Italia ha la presidenza”.

——-

rassegna stampa

IL CENTRO: Edil Steel apre in Serbia “Tecnostrutture doo”CENTRO: Edil Steel apre in Serbia “Tecnostrutture doo”