Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Conferenza a Belgrado “Italy-Serbia Business Links-Local Infrastructure” organizzata da Confindustria

2016 07 06 conferenza su infrastrutture confindustria pks per news   2016 07 06 manzo conferenza su infrastrutture confindustria pks per news

Serbia-Italia: conferenza a Belgrado su infrastrutture organizzata da Confindustria

Belgrado, 08 lug – (Nova) – Si e’ tenuta a Belgrado la conferenza di due giorni “Italy-Serbia Business Links-Local Infrastructure”, organizzata da Confindustria Serbia e ospitata dalla Camera di commercio serba. La conferenza, nata da un’idea del consigliere di Confindustria Serbia delegato alle infrastrutture, ing. Gabriele Manduzio, e’ stata organizzata in collaborazione con l’associazione Assolombarda, le societa’ Eu Build, BET e PKS, con il sostegno di Banca Intesa, e le imprese Magip e Buck e si e’ tenuta il 5 e 6 luglio. I lavori hanno visto come obiettivo quello di riunire in un unico foro le amministrazioni locali serbe e le aziende italiane che contribuiranno allo sviluppo della rete infrastrutturale in Serbia. Nel corso della sessione plenaria sono stati presentati i modelli di partenariato pubblico-privato per la realizzazione e l’attuazione di progetti che possono contribuire allo sviluppo delle citta’ e dei comuni serbi.

Hanno preso parola alla sessione plenaria Antonio Schiro, vicepresidente di Confindustria Serbia; Aleksandar Kemive¡, consigliere del presidente della Camera di commercio serba; Zoran Djordjevic, direttore di EuBuild e BET; Marco Leone, primo segretario dell’ambasciata d’Italia a Belgrado; Aleksandra Damnjanovic, sottosegretario presso il ministero serbo dell’Edilizia, trasporti ed infrastrutture; Marina Jukic, della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo – settore per le infrastrutture municipali; Aleksandar Kovacevic, manager per le piccole e medie imprese presso Banca Intesa; Marcella Lefons, direttore di Magip doo, primo esempio di partenariato pubblico privato tra una societa’ italiana e un comune serbo. A seguito della sessione plenaria, si sono tenute tre sessioni di incontri b2b tra 22 comuni serbi e 35 societa’ italiane.

Sulla scia delle attivita’ svolte nella prima giornata, mercoledi’ 6 luglio e’ stata organizzata una tavola rotonda dal titolo “Sostegno istituzionale allo sviluppo delle infrastrutture locali in Serbia” alla quale, oltre ai rappresentanti del ministero serbo dell’Edilizia, trasporti ed infrastrutture e della Camera di commercio serba hanno partecipato anche l’ambasciatore d’Italia a Belgrado, Giuseppe Manzo; il capo dell’ufficio in Serbia della Bers, Daniel Berg; e Francesco Lupo, membro del comitato esecutivo e responsabile del settore Corporate division di Banca Intesa. A conclusione dei lavori della tavola rotonda si e’ aperta una sessione di domande e risposte attraverso la quale le societa’ italiane e i rappresentanti delle amministrazioni locali hanno avuto modo di rivolgersi ai presenti ed informarsi in maniera piu’ dettagliata rispetto alle possibilita’ di sviluppo futuro delle infrastrutture locali.