Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Delegazione Croce Rossa italiana a Belgrado

Croce Rossa italiana a Belgrado

Donato apparecchio defibrillatore all’Ambasciata d’Italia

(ANSAmed) – BELGRADO, 9 MAG – Una delegazione di volontari della Croce Rossa italiana, appartenenti al Comitato Regionale Lazio, e’ stata in visita a Belgrado dove, su invito della controparte serba, ha partecipato ad una serie di iniziative ed incontri in occasione della Giornata Mondiale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa svoltasi l’8 maggio. Come ha riferito l’Ambasciata d’Italia in un comunicato, insieme ai rappresentanti della Croce Rossa serba, la delegazione italiana ha allestito nella centralissima Piazza della Repubblica uno stand informativo su tematiche quali la donazione del sangue, l’educazione sanitaria e le attivita’ rivolte alle fasce piu’ giovani della popolazione.

I volontari della Croce Rossa sono stati anche ricevuti dall’Ambasciatore italiano Giuseppe Manzo, al quale hanno donato un apparecchio defibrillatore per gli usi dell’Ambasciata, a conferma dell’estrema attenzione che l’Italia rivolge all’azione del volontariato e del primo soccorso qualificato.

La cooperazione e la solidarieta’ tra Italia e Serbia attraverso il canale della Croce Rossa aveva avuto un precedente significativo lo scorso autunno, all’apice dell’emergenza migratoria proveniente dal Medio Oriente, grazie ad una donazione di 100.000 euro disposta dal Governo italiano a favore della Croce Rossa serba per la realizzazione di attivita’ di prima assistenza sanitaria ai profughi in transito lungo i Balcani ospitati nei centri di accoglienza nel sud della Serbia.

—–

Serbia-Italia: delegazione Croce Rossa italiana in visita a Belgrado

Belgrado, 09 mag – (Nova) – Una delegazione di volontari della Croce Rossa italiana, appartenenti al Comitato regionale Lazio, e’ stata in visita a Belgrado. La visita ha previsto, su invito della controparte serba, la partecipazione ad una serie di iniziative ed incontri in occasione della Giornata mondiale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa svoltasi domenica 8 maggio. Insieme ai rappresentanti della Croce Rossa serba, la delegazione italiana ha allestito nella centralissima piazza della Repubblica uno stand informativo su tematiche quali la donazione del sangue, l’educazione sanitaria e le attivita’ rivolte alle fasce piu’ giovani della popolazione.

I volontari della Croce Rossa sono stati anche ricevuti dall’ambasciatore italiano Giuseppe Manzo, al quale hanno donato un apparecchio defibrillatore per gli usi dell’ambasciata, a conferma dell’estrema attenzione che l’Italia rivolge all’azione del volontariato e del primo soccorso qualificato.

La cooperazione e la solidarieta’ tra Italia e Serbia attraverso il canale della Croce Rossa aveva avuto un precedente significativo lo scorso autunno, all’apice dell’emergenza migratoria proveniente dal Medio Oriente, grazie ad una donazione di 100 mila euro disposta dal governo italiano a favore della Croce Rossa serba per la realizzazione di attivita’ di prima assistenza sanitaria ai profughi in transito lungo i Balcani ospitati nei centri di accoglienza nel sud della Serbia.