Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Camera di Commercio Italo-Serba ha eletto il nuovo presidente

Dott. Giorgio Marchegiani, amministratore delegato della società di associazioni “DDOR Novi Sad” , e’ stato eletto nuovo presidente della Camera di Commercio Italo-Serba.

Questa decisione è stata approvata dal Consiglio di Amministrazione della Camera di Commercio Italo-Serba. Il dott. Marchegiani sostituirà l’attuale presidente sig. Claudio Cesario, ex Presidente del Consiglio di Amministrazione della UniCredit Bank Serbia, che svolgerà la nuova funzione aziendale e che in questa occasione ha dichiarato:
“Sono molto contento perché negli anni precedenti la Camera di commercio italo-serba è riuscita a prestare un solido e costante supporto alle aziende ed ha rafforzato la posizione d’Italia come il più grande partner straniero in Serbia. Inoltre, vorrei approfittare di questa occasione per augurare al nuovo presidente tanto successo nel proseguimento dell’eccellente collaborazione commerciale tra aziende italiane e serbe. “

Prendendo la nuova carica, il dott. Giorgio Marchegiani ha ringraziato aggiungendo:
“Sono onorato per la fiducia datami con la nomina a questa posizione. Allo stesso tempo sono consapevole che mi sto prendendo un impegno importante perché nei prossimi mesi si prevede un incremento della cooperazione tra aziende serbe e italiane. In modo che questo accada, la Camera di Commercio Italo-Serba dovrà dare un significativo sostegno al lancio e all’implementazione delle nuove iniziative per le aziende associate e acquisire nuovi soci. Il nostro obiettivo comune è il progresso dei nostri soci e in generale la cooperazione tra le imprese e le istituzioni italiane e serbe.”

L’Ambasciatore d’Italia in Serbia , Giuseppe Manzo,  si è congratulato con il nuovo Presidente della Camera di Commercio Italo-Serba augurandogli buon lavoro per il comune obiettivo della crescita per le imprese italiane e dello sviluppo delle relazioni tra Italia e Serbia.