Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Manzo, l’Italia e la Serbia condividono gli stessi valori europei

GALLERIA VIDEO

Agenzia TANJUG – Belgrado – L’ambasciatore d’Italia in Serbia Giuseppe Manzo ha dichiarato oggi che il Summit di Vienna sui Balcani Occidentali ha avuto molto successo, aggiungendo che la Serbia e l’Italia condividono gli stessi valori europei.

“E’ stato inviato un forte messaggio – l’UE, Italia, Germania, Austria, Francia ed altri paesi vogliono impegnarsi e coinvolgere i leader della regione non solo attraverso il processo di ampliamento, ma anche nelle questioni strategiche quali immigrazioni, crescita e terrorismo”, ha dichiarato Manzo per l’Agenzia serba Tanjug.

Lui ha aggiunto che il motivo di questo è molto semplice e che l’Italia, che ospiterà il Summit sui Balcani Occidentali nel 2017, si sta impegnando in quella direzione già da molto tempo.

“Alla Serbia appartiene il ruolo di leader nel processo ed essa vuole ed è capace a farlo. Il premier Vucic ha usato a Vienna le parole veramente “europee” quando parlava di valori comuni che stanno unendo l’Europa di oggi” ha sottolineato Manzo.

Il diplomatico italiano ha detto che ciò gli ha fatto venire in mente le parole del premier italiano Matteo Renzi sul fatto che l’Europa è un “posto dei valori comuni” e che la Serbia e l’Italia condividono gli stessi valori – solidarietà e responsabilità, che stanno dimostrando verso i profughi.

Manzo ha ribadito che “l’Italia sarà un’altra volta dalla parte serba nei tempi difficili”.