Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

A Belgrado serie di eventi culturali per la Festa della Repubblica


Belgrado, 01 giu – (Nova) – In vista della Festa della Repubblica italiana, che si festeggia domani 2 giugno, l’ ambasciata italiana a Belgrado celebra la ricorrenza con una serie di eventi culturali. “Celebriamo questo compleanno a pochi giorni dalla visita a Belgrado del nostro president della Repubblica Sergio Mattarella, a conferma di un rapporto che e’ antico, ma si mantiene giovane grazie all’ amicizia tra le nostre due comunita’ e le loro piu’ alte istituzioni. I protagonisti di quest’ anno sono tanti e tra loro diversi: i giovani serbi che hanno scelto di studiare l’ italiano come loro seconda lingua; le Vespa, storico simbolo del Made in Italy nel mondo; i fumetti cult di Alan Ford, che hanno appassionato un’ intera generazione di belgradesi; le specialita’ gastronomiche regionali italiane nel mese in cui festeggiamo la partecipazione della Serbia ad Expo Milano 2015”, si legge in un comunicato dell’ ambasciata. Le celebrazioni del 2 giugno si apriranno inoltre domattina con una piccola cerimonia presso il Cimitero militare italiano per onorare i caduti. I festeggiamento proseguiranno anche il 3 giugno con un recital del duo “Chiaro di Luna” (pianoforte e voce) che si terra’ presso la sede dell’ Istituto italiano di cultura.


2 Giugno: iniziative Ambasciata d’ Italia a Belgrado
Giovani serbi, Vespa, fumetti Alan Ford, specialita’ italiane


(ANSAmed) – BELGRADO, 1 GIU – A Belgrado, il 69/mo anniversario dell’ instaurazione della Repubblica – a pochi giorni dalla visita del presidente Sergio Mattarella – e’ celebrato con una serie di iniziative dell’ Ambasciata d’ Italia, a conferma di un rapporto fra I due Paesi che e’ antico, ma si mantiene giovane grazie all’ amicizia tra le due comunita’ e le loro piu’ alte Istituzioni.
I protagonisti di quest’ anno sono tanti e tra loro diversi: i giovani serbi che hanno scelto di studiare l’ italiano come loro seconda lingua; le “Vespa”, storico simbolo del Made in Italy nel mondo; i fumetti “cult” di Alan Ford, che hanno appassionato un’ intera generazione di belgradesi; le specialita’ gastronomiche regionali italiane nel mese in cui festeggiamo la partecipazione della Serbia ad Expo Milano 2015.

Gli Inni nazionali intonati dal coro del III Liceo di Belgrado
Gli Inni nazionali di Italia e Serbia saranno quest’ anno intonati dalle ragazze del coro del Terzo Liceo di Belgrado dove esiste una sezione bilingue per chi vuole studiare in italiano e serbo. Il coro e’ stato fondato dieci anni fa ed e’ attualmente diretto dalla professoressa Senka Perica. Il coro ha partecipato a molte celebrazioni eseguendo composizioni in diverse lingue straniere. Ha tenuto spettacoli alla Dom Omladine, lo Studenski kulturni centar, il Teatro di Terazije e la Ruski dom.


Le due ruote piu’ famose d’ Italia: mostra di modelli storici della Vespa
Il celebre marchio delle due ruote piu’ famose d’ Italia sara’ in mostra nei saloni e nel giardino dell’ Ambasciata grazie alla collaborazione con il Museo della Vespa di Belgrado. Saranno
esposti vari modelli storici della famosa fabbrica di Pontedera, che in Serbia circolano da piu’ di mezzo secolo. Tra i modelli piu’ ammirati nella collezione spicca la Vespa utilizzata nel celebre film “Vacanze romane” e guidata da Gregory Peck e Audrey Hepburn.


Tutela dell’ ambiente: l’ Ambasciata d’ Italia sempre piu’ verde 
Proseguendo nella serie di interventi per rendere l’ Ambasciata d’ Italia sempre piu’ “verde” sotto il profilo dell’ efficienza dei consumi energetici e dell’ impatto ambientale, in occasione della Festa Nazionale sara’ inaugurata una nuova illuminazione a ridotto consumo di energia realizzata con il contributo delle societa’ italiane Niteko e Sim. Nei prossimi mesi sul tetto dell’ Ambasciata saranno installati i pannelli solari per la fornitura di energia sempre piu’ ecosostenibile.


Il fumetto di Alan Ford: un mito tra le due sponde dell’ Adriatico
Alcune delle tavole piu’ belle del fumetto di Alan Ford – l’ albo italiano di stampo umoristico-sociale piu’ longevo – daranno un tocco di ulteriore colore alla Festa Nazionale. Le avventure del divertente gruppo di agenti segreti, il Gruppo TNT, nati dalla mente di Max Bunker e dalla matita di Magnus saranno riproposte in alcuni pannelli che racconteranno l’ enorme successo di cui questo fumetto ha goduto in Jugoslavia entrando a far parte a pieno titolo della cultura della regione balcanica.


Le celebrazioni del 2 giugno si apriranno inoltre domattina con una piccola cerimonia che si terra’ presso il Cimitero militare italiano per onorare i nostri caduti e proseguiranno anche il 3 giugno con un recital del duo “Chiaro di Luna” (pianoforte e voce) nella sede dell’ Istituto Italiano di Cultura.