Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Ambasciatore Manzo ha dichiarato all’agenzia serba Tanjug: La Serbia merita riconoscimento

Ambasciatore Manzo (foto by Zoran Milenkovic/Tanjug)

Manzo: La Serbia merita un riconoscimento


(TANJUG) BELGRADO – L’ambasciatore d’Italia a Belgrado Giuseppe Manzo ha dichiarato oggi che l’accordo sull’intesa che è stato siglato a Bruxelles è una buona notizia ed ha auspicato che ci saranno altre buone notizie, dato che la Serbia merita un riconoscimento per il suo impegno lungo il percorso europeo ed attraverso la normalizzazione delle relazioni con Pristina.


„L’accordo di Bruxelles è un’ottima notizia. Esso dimostra l’impegno di Belgrado e Pristina a portare avanti il dialogo“, ha detto Manzo per la Tanjug.


Lui ha aggiunto che ciò è inoltre un buon inizio per l’alto rappresentante UE per la politica estera e sicurezza Federica Mogherini.


La Mogherini, successore di Catherine Ashton, ieri ha intermediato per la prima volta nel dialogo fra Belgrado e Pristina.
„Penso che la Serbia merita un riconoscimento per l’impegno lungo il percorso europeo ed attraverso la normalizzazione delle relazioni con Pristina“, ha dichiarato Manzo, sottolineando che la Serbia è fortemente decisa a compiere le riforme interne al fine di trovare una soluzione alla crisi economica e per aumentare la crescita economica.


Il Governo serbo, secondo lui, fa il necessario, e le misure economiche che ha adottato sono difficili, ma sono l’unico modo per assicurare ai serbi un futuro migliore.


Domandato a rispondere se l’accordo raggiunto ieri aiuterà l’apertura del Capitolo 35 nei negoziati con l’UE, Manzo ha risposto: „Penso che ciò è una buona notizia e che ci saranno altre buone notizie“.


Lui ha detto che l’accordo migliorerà l’immagine di Belgrado e Pristina rispetto alla loro vocazione europea.
„L’Italia ritiene che la vocazione europea deve essere premiata con un progresso nell’apertura dei capitoli“, ha ribadito Manzo.



Belgrado merita riconoscimento in suo cammino europeo

(ANSA) – BELGRADO, 10 FEB – Soddisfazione per l’ accordo sulla giustizia raggiunto la notte scorsa a Bruxelles nel dialogo fra Belgrado e Pristina e’ stata espressa dall’ ambasciatore d’ Italia in Serbia Giuseppe Manzo, che ha parlato di una “ottima notizia”, sperando che ne seguano altre.

“L’ accordo di Bruxelles e’ un’ ottima notizia che dimostra la volonta’ di Belgrado e Pristina a proseguire nel dialogo”, ha detto Manzo alla Tanjug. L’ ambasciatore ha sottolineato al tempo stesso come si sia trattato anche di un ottimo inizio per Federica Mogherini, l’ Alto rappresentante della politica estera e di sicurezza Ue che fa da mediatore nel dialogo Belgrado-Pristina. “Penso che Belgrado meriti un riconoscimento per il suo impegno nel cammino europeo attraverso la normalizzazione dei rapporti con Pristina”, ha detto Manzo, che ha elogiato al tempo stesso il programma di riforme interne anti-crisi varato dal governo di Belgrado.



Serbia – Kosovo: ambasciatore a Belgrado Manzo, accordo raggiunto nel dialogo e’ notizia molto positiva

(NOVA) Belgrado, 10 feb – L’ accordo raggiunto sulla giustizia nell’ ambito del dialogo Belgrado-Pristina e’ una notizia molto positiva che testimonia l’ impegno delle due parti verso la normalizzazione dei rapporti. Lo ha dichiarato l’ ambasciatore d’ Italia a Belgrado, Giuseppe Manzo, in una dichiarazione rilasciata alla stampa serba.

Manzo ha cosi’ commentato il risultato ottenuto nella tappa di dialogo che si e’ svolta ieri sera a Bruxelles alla presenza dell’ Alto rappresentante per la politica estera dell’ Ue, Federica Mogherini. Il raggiungimento dell’ accordo rappresenta anche, secondo Manzo, un ottimo inizio per la stessa Mogherini, che ha presenziato ai colloqui per la prima volta dopo essere succeduta a Catherine Ashton.

La Serbia, ha osservato Manzo, merita il riconoscimento del suo impegno nel cammino europeo attraverso la normalizzazione dei rapporti con Pristina. Belgrado, ha proseguito l’ ambasciatore, e’ inoltre fortemente impegnata nel processo di riforme interne, con uno sguardo verso la ripresa economica.


Il governo serbo, ha aggiunto Manzo, sta portando avanti i passi necessari e le misure economiche adottate, pur difficili, rappresentano l’ unica via per assicurare un futuro migliore alla popolazione serba. L’ accordo raggiunto ieri sera secondo Manzo contribuirà infine a rafforzare l’ immagine di Belgrado e Pristina per quanto riguarda il loro impegno verso l’ Unione europea.
“L’ Italia – ha osservato l’ ambasciatore – ha sempre creduto che l’ impegno verso l’ Europa debba essere premiato con dei progressi nell’ apertura dei capitoli negoziali”.



Il Piccolo: Intesa sulla giustizia tra Serbia e Kosovo




Manzo: Serbia deserves recognition

(TANJUG) BELGRADE – Italian Ambassador in Belgrade Giuseppe Manzo stated on Tuesday that the agreement on the judiciary drafted in Brussels is very good news and expressed the hope that other good news will follow as Serbia deserves a recognition for its commitment to the European path through the normalisation of relations with Pristina.


The agreement from Brussels is very good news, and it points to the commitment of both Belgrade and Pristina to the continuation of the dialogue, Manzo told Tanjug.


He also noted that this constitutes a very good beginning for High EU Representative for Foreign Affairs and Security Policy Federica Mogherini.

Having taken over the office from Catherine Ashton, Mogherini acted as the mediator in the Belgrade-Pristina dialogue for the first time on Monday. Manzo expressed the belief that Serbia deserves recognition for its commitment to the European path through the normalisation of relations with Pristina. He noted that Serbia is strongly committed to implementation of internal reforms with a view to solving the economic crisis and increasing economic growth.


According to him, the Serbian government is implementing all necessary steps and the economic measures it adopted are difficult but are the only way to ensure a better future for Serbs.


Asked whether the Tuesday agreement on the judiciary would be helpful when opening Chapter 35 on Kosovo in the accession talks with the EU, Manzo replied that he believes this is good news and that more good news would ensure.


He stated that the agreement would additionally improve the image of Belgrade and Pristina concerning their commitment to the EU.
Italy always believed that the commitment to Europe needs to be awarded by progress in opening the chapters, Manzo said.


http://www.tanjug.rs/news/164866/manzo–serbia-deserves-recognition.htm