Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Serbia: a Gruppo Zilio potabilizzazione acque Zrenjanin. Alte tecnologie, investimento 6,5 milioni di euro


 A Zrenjanin firmato accordo con il Gruppo Zilio

(ANSAmed) – BELGRADO, 12 FEB – Il Gruppo Zilio, un’ azienda specializzata nello sviluppo di sistemi ed impianti di trattamento delle acque, ha vinto una gara d’ appalto pubblica indetta dal comune di Zrenjanin (nord della Serbia), per la costruzione e la manutenzione di un impianto di potabilizzazione delle acque destinate al consumo umano. L’ accordo e’ stato firmato oggi a Zrenjanin, alla presenza dell’ Ambasciatore italiano a Belgrado, Giuseppe Manzo, e di alcuni alti rappresentanti del governo serbo.


“Grazie alle tecnologie avanzate sviluppate da una societa’ italiana i cittadini di Zrenjanin riavranno dopo decenni l’ acqua potabile”, ha detto l’ ambasciatore Manzo. “E’ un caso esemplare di una eccellenza italiana che cresce grazie all’ internazionalizzazione su cui il governo Renzi e la Farnesina in particolare sono impegnati attraverso la diplomazia per la crescita promossa dal ministro Gentiloni”.
Zrenjanin e’ la citta’ piu’ grande della provincia autonoma di Vojvodina, situata sulle rive dei fiumi Tisza e Begej, ed e’ la citta’ con la piu’ alta concentrazione di corsi d’ acqua in Serbia. L’ inquinamento da arsenico e boro nelle acque potabili e’ particolarmente concentrato nella parte nord della Serbia, nella provincia di Vojvodina. In queste zone la popolazione e’ costretta a bere esclusivamente acque imbottigliate invece dell’ acqua corrente. Con una capacità massima di 9 milioni di m3/anno ed una potenzialità di 286 l/s, l’impianto  sara’ in grado di eliminare i vari elementi contaminanti tra cui materia organica, ammoniaca, arsenico, ferro come anche sodio e boro. L’ impianto di potabilizzazione eliminerà questi elementi inquinanti dall’ acqua, aiutando l’ ambiente e creando vantaggi economici per gli abitanti generati dal risparmio sull’ acquisto dell’ acqua potabile confezionata in bottiglie.
L’ impianto sarà dotato delle principali tecnologie per la potabilizzazione delle acque, fra cui le membrane in carburo di silicio, le membrane polimeriche per l’ osmosi inversa e le resine a scambio ionico.
L’ impianto sarà completamente automatizzato e prevede una serie di strumenti di controllo per il costante monitoraggio della qualità dell’ acqua in uscita. Inoltre, sono previsti blocchi dell’ impianto in caso di anomalie per prevenire qualsiasi rischio di erogazione di acqua non idonea. L’ impianto sara’ monitorato sia in loco che con un sistema di telecontrollo, con una disponibilità di intervento 24/7.


Jean-Marc Janailhac, Presidente ed Amministratore Delegato di Gruppo Zilio ha detto che “in questo nuovo progetto saranno investiti 6.5 milioni di euro, che creeranno un gettito di 40 milioni di euro in 20 anni. Gruppo Zilio costruirà e gestirà l’ impianto per un periodo minimo di 15 anni, garantendo costantemente agli abitanti di Zrenjanin acqua potabile secondo la normativa serba .” “Il progetto di Zrenjanin – ha precisato Janaiklhac – e’ il coronamento di due anni di attività durante i quali Gruppo Zilio ha investito in
Serbia tramite una sua struttura costituita da collaboratori locali di elevata competenza. Questo successo e’ per Gruppo Zilio un punto di inizio nel processo di miglioramento delle infrastrutture per la potabilizzazione delle acque in Serbia, al quale Gruppo Zilio vuole contribuire attraverso la sua vasta esperienza e le tecnologie all’ avanguardia di cui dispone”.


Con oltre mezzo secolo d’ esperienza, la Gruppo Zilio S.p.A. e’ una realta’ italiana leader nello sviluppo e distribuzione di sistemi di trattamento delle acque ed alla realizzazione di impianti per la produzione di energia con particolare attenzione al settore idroelettrico.


L’ azienda, che fa capo alla Greentech Energy Systems, società danese tra le prime 10 produttrici indipendenti di energia rinnovabile in Europa, si propone come partner privilegiato di soggetti internazionali pubblici e privati per un parco servizi la cui estensione si coniuga perfettamente con l’ alta specializzazione. Il principio ispiratore e’ quello di garantire il massimo di affidabilità, sicurezza ed economicita’ di gestione, con la giusta dose di flessibilità e rapidità, doti indispensabili per soddisfare in tempi rapidi le peculiari esigenze del cliente.