Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Il PRESEPE DELL’AMBASCIATA D’ITALIA A BELGRADO

Presepe in Ambasciata d'Italia

GALLERIA FOTO



Si rinnova quest’anno l’appuntamento con il Presepe dell’Ambasciata d’Italia a Belgrado, grazie all’iniziativa e alla creatività di un nostro impiegato.


La struttura del Presepe combina elementi architettonici locali (i richiami alle mura orientaleggianti del cimitero di Belgrado) e riferimenti più “di casa nostra”, con la grotta che riprende la Cubula della città di Palermo, simbolo dell’integrazione culturale tra i vari popoli del Mediterraneo.


Quest’anno, nell’idea dell’autore, l’opera coniuga inoltre la tradizione cattolica della Natività con quella, di ispirazione ortodossa, della venerazione di icone e immagini.


Tutti i personaggi che animano questo Presepe sono raffigurati su pietre raccolte nel Danubio, nella Sava e nella Drina, vere e proprie arterie dei Balcani regione europea.


L’immagine della culla è impressa su pietra a sfondo nero e riprende l’iconografia locale che raffigura la Natività attraverso l’immagine di Gesù Bambino avvolto nelle bende e adagiato in una mangiatoia, per alcuni un sarcofago,  quasi a preannunciare già la morte e la Resurrezione.


Belgrado, dicembre 2014