Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Serbia-Italia: grande successo della due giorni serba per la Friuli Venezia Giulia Mitteleuropa Orchestra. Manzo, piu’ rapporti da visita presidente Friuli Venezia Giulia

 
Serbia-Italia: grande successo della due giorni serba per la Friuli Venezia Giulia Mitteleuropa Orchestra
 
Belgrado, 27 nov – (Nova) – Prosegue con due tappe in Serbia la tourne’e nei Balcani della Friuli Venezia Giulia Mitteleuropa Orchestra. Dopo l’esibizione di ieri a Novi Sad questa sera l’orchestra si esibira’ a Subotica, nella provincia serba autonoma della Vojvodina. L’orchestra sinfonica e’ stata fortemente voluta dalla presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, ed e’ diretta dal maestro Vram Tchiftchian. “Si tratta di un’iniziativa che rientra in quel rinnovato impulso alla presenza del Friuli Venezia Giulia in Serbia, avviato lo scorso luglio dalla presidente Serracchiani con la sua visita di due giorni a Belgrado alla guida di una folta delegazione di imprenditori”, ha commentato l’ambasciatore italiano in Serbia, Giuseppe Manzo. I due concerti in programma nei principali centri della Vojvodina testimoniano gli stretti legami, anche culturali, tra la Regione Friuli Venezia Giulia e questa provincia autonoma nel nord della Serbia. 
      L’orchestra si esibisce con un ricco programma che comprende l’ouverture Coriolano, Op. 62 di Ludwig van Beethoven, il Concerto in re maggiore, op. 35 per violino e orchestra di Petr Il’ic Cajkovskij, e la Sinfonia n. 9 do maggiore La Grande, di Franz Schubert.
L’orchestra sinfonica regionale, coordinata dal direttore artistico Massimo Gabellone e composta da 50 elementi provenienti dai conservatori di Trieste e Udine, intende rappresentare al meglio le eccellenze musicali ed i talenti artistici del Friuli Venezia Giulia nel mondo.



Italia-Serbia: Mitteleuropa Orchestra arriva in Vojvodina. Manzo, piu’ rapporti da visita presidente Friuli Venezia Giulia

   (ANSAmed) – BELGRADO, 27 NOV – Prosegue con grande successo di pubblico anche nelle due tappe in Serbia la tourne’e nei
Balcani della Friuli Venezia Giulia Mitteleuropa Orchestra, l’orchestra sinfonica voluta dalla Presidente della Regione FVG, Debora Serracchiani, e diretta dal maestro Vram Tchiftchian.   
     “Si tratta di un’iniziativa che rientra in quel rinnovato impulso alla presenza del Friuli Venezia Giulia in Serbia, avviato lo scorso luglio dalla Presidente Serracchiani con la sua visita di due giorni a Belgrado alla guida di una folta delegazione di imprenditori”, ha commentato l’ambasciatore italiano in Serbia, Giuseppe Manzo.
   Nei due concerti in programma nei principali centri della Vojvodina – ieri a Novi Sad e oggi a Subotica – a testimonianza degli stretti legami anche culturali tra la Regione FVG e questa Provincia Autonoma nel nord della Serbia, l’orchestra si e’ esibita con un programma che comprendeva l’Ouverture “Coriolano” Op. 62 di Ludwig van Beethoven, il Concerto in re maggiore op. 35 per violino e orchestra di Ptr Il’i ajkovskij e la Sinfonia n. 9 do maggiore “La Grande” di Franz Schubert.
   L’orchestra sinfonica regionale, coordinata dal direttore artistico Massimo Gabellone e composta da 50 elementi provenienti dai Conservatori di Trieste e Udine, intende rappresentare le eccellenze musicali ed i talenti artistici del Friuli Venezia Giulia nel mondo.