Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Balcani: Mogherini, processo allargamento deve andare avanti, è nell’interesse dell’Ue

Bruxelles, 02 set 10:13 – (Agenzia Nova) – Il processo di allargamento deve rimanere al centro delle priorità dell’Unione europea perché non è solo nell’interesse dei singoli paesi candidati, ma anche in quello di tutto il continente. E’ quanto ha affermato il titolare della Farnesina, Federica Mogherini, presentando oggi a Bruxelles le priorità della presidenza italiana alla commissione Esteri del parlamento europeo. “L’Italia è sempre stata a favore dell’allargamento dell’Ue, un processo che al centro del progetto europeo sin dall’inizio”, ha detto il capo della diplomazia italiana. L’allargamento è “lo strumento più efficace” per permettere all’Ue “di giocare un ruolo a livello regionale e globale”.

A fronte dell’instabilità e delle crisi nel vicinato, l’allargamento “rimane lo strumento migliore per consolidare la democrazia”, grazia al suo “potere trasformativo”. Per questo motivo, la Mogherini ha sottolineato l’importanza di portare avanti il processo di adesione quando i paesi candidati attuano le necessarie riforme, dimostrando “la credibilità del processo”. L’allargamento “non è solo nell’interesse dei singoli paesi candidati, ma è anche nel nostro interesse per la stabilità, la sicurezza e la prosperità economica”, ha concluso il ministro degli Esteri e futuro Alto rappresentante per la politica estera dell’Ue.