Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Ambasciatore Manzo, misure annunciate dal governo serbo sono passo coraggioso


Serbia-Italia: ambasciatore Manzo, misure annunciate dal governo sono passo coraggioso
 
Belgrado, 19 set – (Nova) – Le nuove misure economiche messe a punto dal governo serbo sono un passo in avanti positivo e coraggioso. Lo ha dichiarato l’ambasciatore d’Italia a Belgrado, Giuseppe Manzo, commentando i provvedimenti annunciati dal premier serbo Aleksandar Vucic nell’intervento televisivo trasmesso ieri sera dall’emittente “Rts”. Si tratta di un passo in avanti, ha
detto Manzo, lungo il percorso intrapreso da Belgrado per contrastare la crisi economica, insieme al miglioramento del quadro delle finanze pubbliche e al perseguimento dell’obiettivo piu’ generale delle riforme. L’Italia, ha ricordato l’ambasciatore, e’ il maggior partner economico della Serbia e un convinto sostenitore dell’adesione di Belgrado all’Unione europea che attualmente presiede la stessa Italia. “Credo – ha concluso Manzo – che dobbiamo incoraggiare la Serbia affinche’ continui il suo lavoro, promuovendo quelle riforme e quelle misure per la ripresa economica di cui beneficeranno i cittadini serbi e che contribuiranno all’avanzamento del percorso europeo del paese”. 


Serbia: amb. Manzo, bene misure austerita’ governo ‘Passo positivo e coraggioso per soluzione crisi’


(ANSAmed) – BELGRADO, 19 SET – Un passo positivo e coraggioso per la soluzione della crisi economica. Cosi’ l’ambasciatore d’Italia a Belgrado, Giuseppe Manzo,  ha commentato oggi il pacchetto di misure di tagli e risparmi annunciato dal premier serbo Aleksandar Vucic. In dichiarazioni alla Tanjug, Manzo ha elogiato il corso di riforme intrapreso dal governo serbo, ribadendo il pieno appoggio al cammino europeo della Serbia da parte dell’Italia, che e’ il maggior partner economico del Paese balcanico. “Credo che si debba incoraggiare il governo serbo a continuare  il suo lavoro, attraverso le riforme e le misure di risanamento economico, che andranno a vantaggio dei cittadini serbi e dell’avanzamento della Serbia verso la Ue”, ha detto l’ambasciatore d’Italia. 



Video dell’intervista