Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Alluvioni Balcani: conferenza donatori, Italia offre due milioni di euro per ricostruzione

Conferenza donatori Bruxelles

 


Serbia-Bosnia: conferenza donatori, Italia offre due milioni di euro per ricostruzione
 
Bruxelles, 16 lug – (Nova) – L’Italia mettera’ a disposizione due milioni di euro a favore della Bosnia-Erzegovina e della Serbia per la ricostruzione dei due paesi dopo le alluvioni dello scorso maggio. Lo ha annunciato a Bruxelles il direttore generale per la Cooperazione allo sviluppo della Farnesina, Giampaolo Cantini, in occasione della conferenza dei donatori organizzata dalla Commissione Ue in collaborazione con i governi di Parigi e Lubiana. La suddivisione dei fondi italiani sara’ decisa in base alle necessita’ concrete dei due paesi. Anche la Francia ha annunciato lo stanziamento di due milioni di euro, suddivisi equamente tra Sarajevo e Belgrado.


 



 


Alluvioni Balcani: dall’ Italia due milioni a Bosnia-Serbia
In corso conferenza donatori a Bruxelles, annuncio via twitter
  
(ANSA) – BRUXELLES, 16 LUG – “L’Italia annuncia il contributo di due milioni di euro per la ricostruzione” di Bosnia Erzegovina e Serbia, alla conferenza internazionale dei donatori in corso a Bruxelles, dopo le alluvioni del maggio scorso. L’annuncio arriva via twitter da Giampaolo Cantini, direttore generale per la cooperazione allo sviluppo del ministero degli esteri. I fondi italiani saranno suddivisi fra i due Paesi in base alle necessita’ concrete. La prima ad annunciare la sua parte nella ‘colletta’ in corso a Bruxelles e’ stata la Francia, con due milioni di euro, equamente divisi fra Bosnia Erzegovina e Serbia. (ANSA)