Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

2 GIUGNO: a Belgrado evento sotto il segno di Expo 2015. Inaugurato orto biologico in giardini Ambasciata d’Italia

 

INTERVENTO DELL’AMBASCIATORE GIUSEPPE MANZO:


To give a better life to future generations; to allow ideas and ideals to spread and grow to the benefit of our people and others’. This is what Italy was built upon 68 years ago, this is also what friendship between our two countries is made of. 

So Alma and I thought tonight we should honor our National Day in Belgrade by celebrating this very values, the same values of the European Family with which Serbia is finally rejoining. 

As for ideas that grow and spread tonight you can admire the works of Serbian artists alongside Italian masterpieces. And we are also awarding a young Serbian student who created the new logo of the Italian Embassy, whose construction began 90 years ago. 

On the other hand, Agriculture is one way Serbia can ensure a better life to future generations. It is also a sector strictly related to ExpoMilan2015, one where Italian companies are investing a lot. And more investments will be needed after the recent tragic floods. 

So tonight, with Minister of Agriculture Snezana BOGOSAVLJEVIC – BOSKOVIC and Slowfood, we opened here a vegetable garden (“povrtnjak”) with Serbian soil products. Tonight Regione Friuli Venezia Giulia provided us some of its delicacies and we hope next here, together with Italian specialties, you can taste the products of this garden. 

Enjoy the evening! Viva l’Italia !



Agenzia ANSA:


(ANSAmed) – BELGRADO, 3 GIU – L’alimentazione, in vista di Expo Milano 2015, è stato uno dei temi dominanti della celebrazione della Festa del 2 Giugno organizzata ieri sera dall’Ambasciata d’Italia a Belgrado. L’evento, che ha visto la presenza, insieme alla comunità italiana, di numerosi esponenti del governo serbo, politici, economisti, personalità del mondo della cultura e dell’imprenditoria, ha avuto al centro inoltre l’arte e i giovani, in un’atmosfera che ha volute illustrare ancora una volta la solidità dell’amicizia tra Italia e Serbia.

Le celebrazioni per il 68/mo anniversario della Repubblica coincidono quest’anno con i 135 anni di relazioni diplomatiche tra i due Paesi e i 90 anni dall’inizio della costruzione dell’Ambasciata d’Italia a Belgrado. Tra meno di in mese inoltre l’Italia assumerà la presidenza di turno della UE e proprio i negoziati della Serbia all’Unione saranno in cima alle priorità del semestre italiano.

Il tema dell’agricoltura sostenibile e l’appuntamento di Expo Milano 2015 si è esplicitato nell’inaugurazione da parte del ministro dell’agricoltura serbo Snezana Bogosavljevic-Boskovic e dell’Ambasciatore Giuseppe Manzo di un orto biologico nei giardini dell’Ambasciata d’Italia, realizzato da Slowfood Serbia. L’iniziativa intende promuovere la biodiversità, l’alimentazione a chilometro zero e le tradizioni alimentari serbe in linea con i valori di Slow Food e dell’Esposizione universale di Milano 2015, alla quale prenderà parte anche la Serbia insieme a oltre 140 Paesi di tutto il mondo. Sempre in tema di agricoltura, la Regione Friuli Venezia Giulia e’ stata partner istituzionale della festa nazionale fornendo prodotti tipici della propria enogastronomia. Per l’Ambasciatore Manzo l’agricoltura è uno dei settori nei quali la Serbia può garantire una vita migliore alle future generazioni, un settore al quale affluiscono investimenti da parte di compagnie italiane. Un comparto, ha osservato, che assume ancora maggiore interesse per gli investitori dopo le recenti catastrofiche alluvioni in Serbia.

Nell’ambito della serata, è stato inoltre presentato il nuovo logo dell’Ambasciata d’Italia a Belgrado, scelto a conclusione di un concorso al quale hanno partecipato numerosi giovani serbi, studenti, artisti e designer al disotto dei 25 anni. Al vincitore, Bogdan Nikolic, è stato corrisposto un assegno premio di di mille euro. Negli spazi della residenza e nel giardino dell’Ambasciata sono state esposte opere d’arte contemporanea dei due giovani artisti serbi Ivan Gracner e Viktor Kiss.

Tra i tanti ospiti dell’evento numerosi ambasciatori, diplomatici, attachè militari, giornalisti. In rappresentanza del governo serbo erano presenti, insieme al ministro dell’agricoltura Snezana Bogosavljevic-Boskovic, i suoi colleghi delle infrastrutture Zorana Mihajlovic, della cultura Ivan Tasovac, degli affari europei Jadranka Joksimovic, della pubblica amministrazione Kori Udovicki, dello sport Vanja Udovicic. Presenti anche il capo del parlamento Maja Gojkovic e l’ex presidente serbo Boris Tadic, leader del Nuovo partito democratico.



Agenzia NOVA:


Serbia-Italia: i temi di Expo 2015 al centro delle celebrazioni 2 giugno presso ambasciata italiana a Belgrado
 
Belgrado, 03 giu – (Nova) – Si sono tenute ieri le celebrazioni organizzate dall’ambasciata italiana a Belgrado per il 68mo anniversario della Repubblica. Le celebrazioni del 2 giugno hanno inoltre coinciso con i 135 anni di relazioni diplomatiche tra i due paesi e i 90 anni dall’inizio della costruzione dell’ambasciata d’Italia a Belgrado. Al centro dell’evento è stato il tema dell’alimentazione, in previsione della fiera Expo 2015 di Milano. Il tema dell’agricoltura sostenibile e l’appuntamento di Expo Milano 2015 si sono legati alla cerimonia di inaugurazione dell’orto biologico dell’ambasciata d’Italia, realizzato da Slowfood Serbia nel giardino della residenza diplomatica italiana. L’orto è stato inaugurato dal ministro serbo dell’Agricoltura, Snezana Bogosavljevic Boskovic, e dall’ambasciatore d’Italia, Giuseppe Manzo.


L’iniziativa intende promuovere la biodiversità, l’alimentazione a chilometro zero e le tradizioni alimentari serbe in linea con i valori di Slow Food e dell’Esposizione universale di Milano 2015, alla quale prenderà parte anche la Serbia insieme ad oltre 140 paesi da tutto il mondo. Sempre in tema di agricoltura, la regione Friuli Venezia Giulia è stata partner istituzionale
della Festa nazionale fornendo prodotti tipici della propria eno-gastronomia. Durante le celebrazioni è stato inoltre presentato il nuovo logo dell’ambasciata d’Italia a Belgrado, scelto a conclusione di un concorso al quale hanno partecipato giovani cittadini serbi, studenti, artisti e designer al di sotto dei 25 anni. Al vincitore del concorso, Bogdan Nikolic, è corrisposto un assegno del valore di mille euro mentre tutti i migliori disegni presentati saranno esposti in una mostra che sarà realizzata nei prossimi mesi.
 
Le opere d’arte contemporanea di due giovani artisti serbi, Ivan Gracner e Viktor Kiss, sono state inoltre esposte negli spazi della residenza e del giardino. L’iniziativa conferma l’impegno dell’Itala, che ha nel proprio patrimonio artistico il suo migliore biglietto da visita, nel promuovere i giovani talenti artistici in tutto il mondo. L’evento ha contato la presenza di numerosi esponenti del governo di Belgrado e di rappresentanti del mondo imprenditoriale. Fra gli esponenti dell’esecutivo serbo, oltre al ministro dell’Agricoltura erano presenti anche quello dell’Edilizia, infrastrutture e trasporti Zorana Mihajlovic, quello della Pubblica amministrazione Kori Udovicki, quello dell’Integrazione europea Jadranka Joksimovic, quello della Cultura Ivan Tasovac e quello dello Sport Vanja Udovicic. Fra gli altri esponenti delle istituzioni serbe, vi era il presidente del parlamento Maja Gojkovic. Le iniziative hanno voluto sottolineare l’amicizia fra Italia e Serbia, a meno di un mese dall’avvio della presidenza di turno italiana dell’Unione europea,che vedrà fra le priorità proprio i negoziati di adesione di Belgrado all’UE.



Altre notizie: Il Piccolo



GALLERIA FOTOGRAFICA


GALLERIA VIDEO



Brochure per il ricevimento della Festa Nazionale



Nota Stampa per la Festa Nazionale 2014


































2014-06-02 Festa della Repubblica 2014-06-02 Festa della Repubblica 2014-06-02 Festa della Repubblica 2014-06-02 Festa della Repubblica
2014-06-02 Festa della Repubblica 2014-06-02 Festa della Repubblica 2014-06-02 Festa della Repubblica 2014-06-02 Festa della Repubblica
2014-06-02 Festa della Repubblica 2014-06-02 Festa della Repubblica 2014-06-02 Festa della Repubblica 2014-06-02 Festa della Repubblica
2014-06-02 Festa della Repubblica 2014-06-02 Festa della Repubblica 2014-06-02 Festa della Repubblica 2014-06-02 Festa della Repubblica
2014-06-02 Festa della Repubblica 2014-06-02 Festa della Repubblica 2014-06-02 Festa della Repubblica 2014-06-02 Festa della Repubblica
2014-06-02 Festa della Repubblica 2014-06-02 Festa della Repubblica 2014-06-02 Festa della Repubblica 2014-06-02 Festa della Repubblica