Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Festa 2 giugno a Belgrado con Expo2015, slow food e agricoltura biologica

 ANSAmed: Expo – 2 giugno a Belgrado con slowfood e agricoltura bio
 
    BELGRADO, 29 MAG – Un orto biologico realizzato da Slowfood all’interno della sede diplomatica italiana e inaugurato dal Ministro dell’agricoltura serbo Snezana Bogosavljevic-Boskovic. Anche a Belgrado il tema dell’alimentazione e l’appuntamento di Expo Milano 2015 saranno al centro delle celebrazioni organizzate dall’Ambasciata italiana per il 68mo anniversario della Repubblica.
   Insieme ai video e alle presentazioni dell’Esposizione universale che si svolgerà a Milano nel 2015, gli oltre 1500 invitati al ricevimento per la festa nazionale assisteranno infatti alla cerimonia di inaugurazione di un presidio Slowfood collocato nell’area verde della Residenza dell’Ambasciatore
italiano a Belgrado.
   L’iniziativa rientra nel quadro delle attività promosse dalla Farnesina in vista di Expo 2015, dedicata proprio al tema dell’alimentazione sostenibile e dell’energia, e assume un valore ancora maggiore in Serbia dove, anche dopo le recenti alluvioni, l’agricoltura costituisce un settore di interesse prioritario e di opportunità per molte imprese italiane. Proprio nel settore dell’agricoltura la Ferrero ha concluso con il governo serbo un memorandum d’intesa sottoscritto a Belgrado nei mesi scorsi alla presenza del Segretario Generale del Ministero degli Esteri Michele Valensise.
La Serbia ha gia’ annunciato la propria partecipazione a Expo Milano 2015. 
 
 
Ageniza NOVAExpo 2015 al centro di celebrazioni 2 giugno a Belgrado con slowfood e agricoltura biologica
 
   Belgrado, 29 mag – Il tema dell’alimentazione e l’appuntamento di Expo Milano 2015 saranno al centro delle celebrazioni organizzate dall’ambasciata italiana a Belgrado per il 68mo anniversario della Repubblica il prossimo 2 giugno. Verra’ infatti presentato un orto biologico realizzato da Slowfood Serbia all’interno della sede diplomatica italiana. L’orto sara’ inaugurato dal ministro dell’Agricoltura serba Snezana Bogosavljevic Boskovic.
   Insieme ai video e alle presentazioni dell’esposizione universale che si svolgera’ a Milano nel 2015, gli oltre 1500 invitati al ricevimento per la festa nazionale assisteranno dunque alla cerimonia di inaugurazione del presidio Slowfood collocato nell’area verde della residenza dell’ambasciatore italiano a Belgrado.
   L’iniziativa rientra nel quadro delle attività promosse dalla Farnesina in vista di Expo, dedicato proprio al tema dell’alimentazione sostenibile e dell’energia, e assume un valore ancora maggiore in Serbia, dove, anche dopo le recenti alluvioni, l’agricoltura costituisce un settore di interesse prioritario e di opportunita’ per molte imprese italiane. Un esempio di tale interesse e’ il memorandum d’intesa sottoscritto nei mesi scorsi a Belgrado fra l’italiana Ferrero e il ministero serbo dell’Agricoltura, alla presenza del segretario generale del ministero degli Esteri di Roma, Michele Valensise. L’iniziativa dell’ambasciata italiana a Belgrado si inserisce nell’ambito della presentazione dell’Expo 2015 in tutte le ambasciate italiane nel mondo.