Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Serbia: Amb.Manzo, per Italia grande chance e potenziale. Opportunita’ non solo per grandi gruppi ma anche per Pmi

CCIS

 


(ANSAmed) – BELGRADO, 20 GIU – La Serbia costituisce una grande chance e ha un enorme potenziale per l’Italia non solo in
termini di grossi investimenti ma anche per le imprese piccole e medie. Lo ha detto a Belgrado il nuovo ambasciatore d’Italia,
Giuseppe Manzo, intervenendo ieri sera a una manifestazione della Camera di commercio italo-serba.

”Sono qui per continuare e per migliorare la cooperazione fra gli imprenditori italiani e serbi”, ha detto Manzo, insediatosi nei giorni scorsi alla guida della nostra sede diplomatica a Belgrado.

Andrea Simoncelli, presidente della Camera di commercio italo-serba, ha sottolineato da parte sua le ottime relazioni economiche e commerciali esistenti fra Italia e Serbia, con una presenza massiccia e capillare di gruppi e aziende italiane nel
Paese balcanico. La prova di cio’, ha osservato, sono state la recente visita a Belgrado del ministro degli esteri Emma Bonino,
e le frequenti missioni di delegazioni economiche italiane in Serbia. L’Italia, ha detto Simoncelli, e’ molto soddisfatta dello sviluppo delle relazioni bilaterali con la Serbia, non solo in termini di grandi progetti, come Fiat o Banca Intesa, ma anche di progetti piu’ limitati, ma non per questo meno importanti. (ANSAmed)