Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

L’Ambasciatore Giuseppe Manzo ha reso omaggio ai caduti italiani nella Prima Guerra Mondiale

Foto cimitero 1

foto cimitero 2


L’Ambasciatore d’Italia Giuseppe Manzo ha oggi reso omaggio ai caduti italiani nella Prima Guerra Mondiale al Cimitero Militare italiano di Belgrado con la deposizione di una corona di fiori.
Alla cerimonia erano presenti l’Addetto alla Difesa dell’Ambasciata d’Italia, Col. Marco Lallai, l’Ufficiale di collegamento NATO a Belgrado, Gen. Ornello Baron e il personale dell’Ambasciata.
Nel Cimitero Militare italiano di Belgrado sono raccolte 1.063 Salme di militari italiani caduti nella Prima Guerra Mondiale. Di Essi, 1002 sono noti, 59 ignoti e 2 noti non identificati.