Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

LA DISCIPLINA DEGLI INGRESSI DALLA SERBIA IN ITALIA

Data:

20/09/2021


LA DISCIPLINA DEGLI INGRESSI DALLA SERBIA IN ITALIA

 

questionario covid500

 

Scroll down for English

 

INGRESSO IN ITALIA

LE PERSONE PROVENIENTI DALLA SERBIA E DAGLI ALTRI PAESI DELL’ELENCO D POSSONO ENTRARE IN ITALIA SENZA EFFETTUARE LA QUARANTENA PRESENTANDO TUTTI E 3 I SEGUENTI DOCUMENTI: 

1.

CERTIFICATO DIGITALE COVID-19 RILASCIATO, AL TERMINE DEL PRESCRITTO CICLO, A SEGUITO DI AVVENUTA VACCINAZIONE (CERTIFICATO VACCINALE RILASCIATO DALLE AUTORITA’ SANITARIE ITALIANE)

 OPPURE

CERTIFICAZIONE RILASCIATA DALLE AUTORITÀ SANITARIE ESTERE A SEGUITO DI UNA VACCINAZIONE CON VACCINO VALIDATO DALL’AGENZIA EUROPEA PER I MEDICINALI* (EMA)

*Le vaccinazioni approvate dall’Agenzia Europea per i Medicinali sono Pfizer-BionTech, Moderna, Astrazeneca, Johnson&Johnson.
2. TEST MOLECOLARE O ANTIGENICO NEGATIVO RISALENTE A NON PIU’ DI 72 ORE DALL’INGRESSO
3.

PASSENGER LOCATOR FORM.(https://app.euplf.eu/#/)

  

N.B.: LE PERSONE CHE NON SARANNO IN POSSESSO DI UNO DEI DOCUMENTI SOPRA RIPORTATI DEVONO EFFETTUARE 5 GIORNI DI MINI-QUARANTENA E SOTTOPORSI A TEST AL TERMINE DELL’ISOLAMENTO.

!!! Sono previste delle deroghe !!! Clicca qui per approfondire

 

 

GREEN PASS

OBBLIGO DI GREEN PASS IN ITALIA: DOVE E’ NECESSARIO

Dal 6 agosto il Certificato verde digitale Covid-19 (Green Pass), o certificato equivalente riconosciuto dalle Autorità italiane, è necessario, sul territorio nazionale italiano,  per accedere a:

  1. qualsiasi tipo di servizio di ristorazione al tavolo al chiuso;
  2. spettacoli, eventi e competizioni sportive;
  3. musei, istituti e luoghi di cultura;
  4. piscine, palestre, centri benessere, centri termali, parchi tematici e di divertimento, centri culturali e ricreativi, sale da gioco e casinò;
  5. fiere, convegni e congressi.

A partire dal 1 settembre il Green Pass o certificato equivalente sarà inoltre necessario per imbarcarsi su:

  1. aerei;
  2. navi e traghetti per il trasporto interregionale (esclusi i collegamenti nello Stretto di Messina);
  3. treni di tipo Intercity e Alta Velocità;
  4. autobus per il trasporto interregionale;
  5. autobus per servizi di noleggio con conducente.

Fino al 15 ottobre 2021, ai soggetti in possesso di un certificato di vaccinazione anti SARS-Cov-2 rilasciato dalle competenti autorità sanitarie di San Marino non si applicano le disposizioni in materia di Green Pass.

Il Green Pass, per l'uso sul territorio nazionale, dovrà attestare di aver fatto almeno una dose di vaccino oppure essere risultati negativi a un tampone molecolare o antigenico nelle 48 ore precedenti oppure di essere guariti da COVID-19 nei sei mesi precedenti. Si ricorda che un certificato che attesti la somministrazione della prima dose di vaccino a due dosi (seconda dose in attesa di somministrazione) non è invece sufficiente ai fini dell’ingresso in Italia dall’estero. Per maggiori informazioni sui requisiti di ingresso dall’estero, cliccare qui.

Per maggiori informazioni sul green pass: https://www.dgc.gov.it/web/

 

Lingua inglese

 

HOW TO ENTER IN ITALY

PERSONS TRAVELLING FROM SERBIA OR FROM OTHERS D COUNTRIES MAY ENTER ITALY WITHOUT QUARANTINE, SHOWING ALL THE FOLLOWING DOCUMENTS:  

1.

COVID-19 DIGITAL CERTIFICATE ISSUED, AT THE END OF THE PRESCRIBED VACCINATION CYCLE (VACCINATION CERTIFICATE ISSUED BY THE ITALIAN HEALTH AUTHORITIES)

 OR

VACCINATION CERTIFICATE ISSUED BY THE FOREIGN HEALTH AUTHORITIES AFTER COMPLETING VACCINATION CYCLE WITH A VACCINE APPROVED BY THE EUROPEAN MEDICINS AGENCY* (EMA)

*Vaccinations approved by the European Medicins Agency are Pfizer-BionTech, Moderna, Astrazeneca, Johnson&Johnson.
2. NEGATIVE ANTIGENIC OR MOLECULAR TEST NOT OLDER THAN 72 HOURS BEFORE ENTERING IN ITALY  
3.

PASSENGER LOCATOR FORM.(https://app.euplf.eu/#/)

 

N.B.: PERSONS WHO DO NOT HAVE ONE OF THE ABOVEMENTIONED DOCUMENTS MUST UNDERGO TO A 5-DAY MINI-QUARANTINE AND A TEST AT THE END OF ISOLATION

!!! THERE ARE SOME EXCEPTIONS!!! CLICK HERE TO READ ALL THE MEASURES

 

 

THE COVID-19 GREEN PASS: WHERE IS IT MANDATORY?


From 6 August, on the Italian national territory, you will need a Covid-19 digital certificate (Green Pass), or equivalent certificate recognized by the Italian authorities, to enter:

  1. the indoor areas of restaurants;
  2. theatres, cinemas, events and sports competitions;
  3. museums and other cultural venues;
  4. swimming pools, gyms, spas and wellness centres, theme and amusement parks, recreational and leisure centres, gaming halls and casinos;
  5. trade fairs, conferences and meetings.

From 1 September, you will need a Green Pass, or an equivalent certificate, to board:

  1. airplanes;
  2. interregional ships and ferries (except for the Straits of Messina ferry services);
  3. Intercity and High Speed trains;
  4. long-distance buses;
  5. charter buses.

Until 15 October 2021, the Green Pass provisions shall not apply to persons holding a SARS-Cov-2 vaccination certificate issued by the competent health authorities of San Marino.

A Green Pass, for the use in the national territory, shall is issued to all persons who have received at least one dose of vaccine or who have received a negative (molecular or antigen) swab test within the previous 48 hours or who have recovered from COVID-19 in the previous six monthsPlease note that a certificate certifying the first inoculation of a two-doses vaccine (second dose pending) is not enough to enter Italy from abroad. For more information on conditions needed to enter Italy, click here

Find more info on the Green Pass https://www.dgc.gov.it/web/

 

 


1417