Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Documenti da presentare all'appuntamento per richiedenti MAGGIORENNI

 

Documenti da presentare all'appuntamento per richiedenti MAGGIORENNI

Si prega di leggere preventivamente e attentamente la lista dei documenti da presentare assieme al modulo di richiesta.

Occorre presentarsi allo sportello con i moduli già compilati. Si informa che, in mancanza della documentazione prevista dalla vigente normativa, il passaporto non potra' essere rilasciato.

modulo di richiesta correttamente compilato
• precedente passaporto (scaduto o deteriorato)
• in caso di smarrimento/furto del passaporto: dichiarazione delle autorità locali o compilazione del formulario di denuncia. In questo caso occorre presentarsi con un altro documento valido all’identificazione o una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà.
• In caso di richiesta del primo passaporto italiano presentarsi con:
- un documento d'identità italiano (carta di identità o patente italiana)
- un documento straniero (passaporto)
2 x fotografie formato tessera identiche e recenti (acquisite da non oltre 6 mesi), conformi agli standard internazionali ICAO.

N.B. Se il richiedente ha figli minorenni, dovrà far compilare e firmare all’altro genitore l'Atto d'assenso.
Nell'esclusivo interesse della tutela del minore, l’assenso è necessario anche in caso di coppie non sposate, separate o divorziate.

L'altro genitore deve firmare l'assenso in Cancelleria Consolare davanti al Pubblico Ufficiale (che autentica la firma).
Solo se l'altro genitore è cittadino di un Paese membro dell’Unione Europea ed è impossibilitato a presentarsi per firmare la dichiarazione di assenso, il richiedente del passaporto potrà allegare una fotocopia del documento del genitore assente firmato in originale (il documento deve essere firmato per il confronto delle firme).
Se uno dei genitori non e’ cittadino di un Paese membro EU, il modulo di richiesta di rilascio del passaporto va firmato alla presenza del funzionario di questa Cancelleria o del Console onorario in Subotica, previa esibizione di un documento d'identità.
Se l’altro genitore non e’ cittadino UE ed è impossibilitato a presentarsi di persona e si trova fuori dalla Serbia deve firmare la dichiarazione di assenso alla presenza di un Pubblico Ufficiale in Italia oppure deve recarsi a firmare presso l'Ambasciata o il Consolato italiano presente nel Paese estero di residenza.

Nel caso in cui non sia possibile ottenere l’assenso da parte dell’altro genitore sarà necessario un Decreto del Giudice tutelare. Il genitore consenziente dovra’ presentare una dichiarazione contenente le motivazioni per le quali l'altro genitore rifiuta di presentarsi congiuntamente a firmare l'atto di assenso. Dovra' altresi' indicare l'indirizzo completo ed eventuali numeri di telefono del genitore non consenziente.
Nel caso si riscontrasse che le motivazioni del dissenso non siano giustificate, il Capo della Cancelleria Consolare, con apposito decreto, potra' autorizzare d'ufficio il rilascio del passaporto al minorenne o all’altro genitore. Il Capo della Cancelleria Consolare esercita le funzioni di Giudice tutelare per i minori residenti/iscritti nella circoscrizione di Belgrado. Se invece il minore è residente in Italia, è competente il Tribunale dei Minori.

• In caso di decesso di uno dei genitori, dovrà essere presentata una copia originale del certificato di morte. Se il decesso è avvenuto in un paese che non sia la Serbia o l’Italia, il certificato di morte deve essere legalizzato e tradotto in italiano o in formato plurilingue.


1136