Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Cittadinanza per matrimonio con cittadino/a italiano/a

 

Cittadinanza per matrimonio con cittadino/a italiano/a

Secondo l’art. 5 L.91/92, il coniuge di cittadino italiano puo’ presentare domanda per la concessione della cittadinanza italiana dopo 3 anni dalla data del matrimonio o dopo 18 mesi in presenza di figli. I coniugi non devono essere separati o divorziati ed il vincolo matrimoniale deve permanere fino all’emissione del decreto di conferimento della cittadinanza italiana. L’istante deve avere un permesso di residenza valido ed il coniuge italiano deve essere registrato presso questa Ambasciata (AIRE).

A partire dall’11 febbraio 2017 coloro la cui unione civile con un cittadino italiano è stata registrata in Italia, possono presentare istanza di concessione della cittadinanza italiana per matrimonio ai sensi dell’art. 5 della Legge n. 91/1992.

A decorrere dal 1 Agosto 2015 la presentazione delle domande tese ad ottenere il conferimento della cittadinanza italiana per matrimonio, ai sensi dell’art. 5 legge 5.2.1992, n.91, si fara' ESCLUSIVAMENTE ONLINE sul PORTALE ALI del Ministero dell'Interno raggiungibile cliccando sul link https://cittadinanza.dlci.interno.it.

A decorrere dal 5 ottobre 2018 - ai sensi dell'art. 14 del D.L. 4 ottobre 2018, n. 113 - il termine di definizione dei procedimenti di cui agli articoli 5 e 9 della L. 91/92 è di quarantotto (48) mesi dalla data di presentazione della domanda.

NB: si fa presente che il sito è esclusivamente in italiano. Questa Cancelleria non potrà fornire traduzioni né assistenza nella compilazione della domanda.
Nel modulo di registrazione vanno inseriti COGNOME – NOME – DATA DI NASCITA presenti sull’atto di nascita. Per le donne va inserito il cognome da nubile. In caso di errato inserimento dei dati anagrafici sarà necessario cancellare la registrazione al portale, dopo aver effettuato l’accesso, utilizzando la funzione del menù “Cancella la registrazione al portale” ed effettuare successivamente una nuova registrazione.

La domanda potrà essere:
1) Accettata
2) Rifiutata

L’interessato sarà avvisato tramite email dell’accoglimento o meno dell’istanza.

Il richiedente verrà successivamente convocato dalla Cancelleria Consolare per presentare la domanda in formato cartaceo ed i documenti in originale che verranno trattenuti dall’Ufficio.

Il giorno della convocazione sarà necessario pagare le seguenti percezioni consolari (solo contanti):
Euro 14,00 art. 24 Autentica di firma sulla domanda
Euro 10,00 art. 71 copia del passaporto richiedente

Successivamente alla presentazione della documentazione in originale, la pratica sarà di esclusiva competenza del Ministero dell’Interno.
L’interessato potrà verificare personalmente lo stato della pratica inserendo nel sito del Ministero dell’Interno il numero della pratica e le informazioni richieste dal sistema.

A decorrere dal 21/10/2020 i richiedenti la cittadinanza italiana possono chiedere informazioni e chiarimenti sulla propria pratica, chiamando i seguenti numeri telefonici nei giorni a fianco indicati, dalle ore 10 alle ore 12:

0039/06/46539955 – lunedì/mercoledì
00039/3346909996 – mercoledì
0039/3346909859 – venerdì


ATTENZIONE
Le convocazioni per consegnare la documentazione cartacea delle istanze per matrimonio, precedentemente accettate online da questa Cacelleria attraverso il portale ALI, avverranno via email individualmente solo su invito di questo Ufficio.

Lista documenti da caricare sul PORTALE ALI per richiedere la concessione della cittadinanza italiana per matrimonio:

1. ESTRATTO DELL’ATTO DI NASCITA SU FORMULARIO INTERNAZIONALE (INSERIRE LA FOTOCOPIA FRONTE E RETRO)

2. CERTIFICATO PENALE DEL PAESE DI ORIGINE E DEGLI EVENTUALI PAESI TERZI DI RESIDENZA
(INSERIRE LA FOTOCOPIA DEL CERTIFICATO, L’APOSTILLA SUL RETRO, LA TRADUZIONE IN ITALIANO E L’APOSTILLA SUL RETRO)

3. RICEVUTA DI VERSAMENTO BANCARIO DEL CONTRIBUTO DI 250 EURO SUL SEGUENTE CONTO:
Destinatario: MINISTERO DELL'INTERNO D.L.C.I. - CITTADINANZA
COD. IBAN: IT54D0760103200000000809020 ·
BIC/SWJFT: BPPIITRRXXX
Causale: ACQUISTO DI CITTADINANZA

4. FOTOCOPIA DELLA PRIMA PAGINA DEL PASSAPORTO

5. ESTRATTO PER RIASSUNTO DELL’ATTO DI MATRIMONIO RILASCIATO DAL COMUNE ITALIANO

ATTESTATO COMPROVANTE LA CONOSCENZA DELLA LINGUA ITALIANA A LIVELLO B1 RILASCIATO DAI COMPETENTI ISTITUTI E SCUOLE ITALIANE. (clicca qui)


1056