Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Ambasciatore Manzo alla presentazione del nuovo modello Fiat 500L Living a Kragujevac  

Data:

05/07/2013


Ambasciatore Manzo alla presentazione del nuovo modello Fiat 500L Living a Kragujevac 
 

Belgrado, 4 lug 17:55 - (Agenzia Nova) - E’ stato presentato ufficialmente a Kragujevac il nuovo modello 500 L Living prodotto nello stabilimento di Fiat automobili Srbija (Fas). All’evento era presente l’ambasciatore d’Italia a Belgrado, Giuseppe Manzo, che ha scelto di compiere la sua prima visita fuori dalla capitale dal momento della sua nomina nell’area produttiva di Fiat. “Sono qui – ha detto Manzo – per parlare della via internazionale della crescita per le aziende italiane. Le nostre aziende che trovano nuove opportunità sui mercati globali – ha precisato – crescono anche a casa. L’export italiano in Serbia, che nel 2012 ha superato il miliardo di euro, nel primo quadrimestre di quest’anno ha segnato un aumento del 35 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente".

L'ambasciatore italiano Manzo ha aggiunto che "l’export è motore della crescita e su questa strada continueremo il nostro cammino”. Il diplomatico ha poi sottolineato di aver scelto Kragujevac come meta per uno dei suoi primi interventi pubblici, a cinque giorni dalla decisione storica del Consiglio europeo per l’apertura dei negoziati di adesione con la Serbia. “La mia presenza a Kragujevac – ha precisato l’ambasciatore in una dichiarazione a ‘Nova’ – testimonia il sostegno dell’Italia agli investimenti che alimentano la crescita, puntando su innovazione e accesso a mercati emergenti per rafforzare la presenza globale delle aziende del nostro paese".

Manzo, parlando con "Nova", ha concluso spiegando che il rafforzamento della presenza internazionale delle aziende italiane "è un punto su cui il governo sta ottenendo risultati importanti, e la mia presenza è anche la prova del sostegno italiano al percorso europeo della Serbia, secondo il principio, esposto dal ministro degli Esteri Emma Bonino, della ‘diplomazia per la crescita’”. A Kragujevac, ha sottolineato Manzo durante la cerimonia di presentazione, “possiamo vedere l’Italia, la Serbia e l’Europa insieme nella luce migliore: il futuro europeo della Serbia è già qui con Fiat, dove sono unite le forze migliori di Italia a Serbia per lavorare insieme. E’ questo – ha precisato l'ambasciatore – il segnale che esplica nel modo migliore la nostra volontà di vedere la Serbia in Europa”.

http://www.tanjug.rs/videodet.aspx?galID=98786&videoID=569387
 

 

 


197