Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Il Presidente della Repubblica Vucic ha ricevuto l’Ambasciatore Lo Cascio.

Data:

06/04/2021


Il Presidente della Repubblica Vucic ha ricevuto l’Ambasciatore Lo Cascio.

2021 04 05 lo cascio vucic 2 news2

L’Ambasciatore Carlo Lo Cascio è stato ricevuto lunedì 5 aprile dal Presidente della Repubblica Aleksandar Vucic, a pochi giorni dalla visita a Roma del Ministro degli Esteri Nikola Selakovic.

Lo sviluppo degli eccellenti rapporti bilaterali, le prospettive del negoziato di adesione della Serbia all’UE e l’andamento del Dialogo Belgrado-Pristina sono stati i principali temi al centro dell’incontro.

Nel ribadire il convinto sostegno dell’Italia alle prospettive di integrazione europea della Serbia, l’Ambasciatore Lo Cascio ha auspicato che Belgrado possa imprimere rinnovato impulso al processo di riforme necessarie a far avanzare il negoziato di adesione.

Nel corso del colloquio, il Presidente Vucic e l’Ambasciatore Lo Cascio si sono soffermati anche sull’emergenza pandemica. A questo riguardo, l’Ambasciatore Lo Cascio ha espresso forte apprezzamento per i risultati ottenuti dalla Serbia con la campagna di vaccinazione e per la concreta solidarietà mostrata verso gli altri Paesi della regione.

-

COMUNICATO DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA DI SERBIA

Incontro con l'Ambasciatore della Repubblica d'Italia

Il Presidente della Repubblica di Serbia, Aleksandar Vucic, ha ricevuto oggi l'Ambasciatore della Repubblica d'Italia, Carlo Lo Cascio, con il quale ha convenuto che la visita della scorsa settimana a Roma del Ministro degli Esteri serbo Nikola Selakovic ha confermato la vicinanza dei due Paesi e un alto grado di comprensione reciproca.

Il Presidente Vucic e l'Ambasciatore Lo Cascio hanno auspicato che la situazione epidemiologica consenta di tenere il quarto vertice intergovernativo quest'anno, perché darebbe un forte impulso alla cooperazione generale tra i due Paesi.

A tal proposito, l'Ambasciatore italiano si è congratulato con le autorità serbe per gli ottimi risultati nella vaccinazione della popolazione, che stanno ottenendo riconoscimenti in tutto il mondo. L'Ambasciatore Lo Cascio ha sottolineato la solidarietà del nostro Paese con la regione come esempio del contributo alla stabilità nei Balcani occidentali e ha ribadito la gratitudine dell'Italia per l'assistenza medica che la Serbia ha fornito nei momenti più difficili.

Il Presidente Vucic ha affermato che la solidarietà della Serbia con la regione è un riflesso della sua responsabilità e del desiderio che la cooperazione sia la base per il progresso nei Balcani occidentali. Ha sottolineato che l'Italia è tra i partner più importanti della Serbia, sia a livello bilaterale che nell'attuazione della politica regionale. Il Presidente Vucic ha espresso gratitudine per il sostegno dell'Italia al percorso europeo della Serbia.

L'Ambasciatore Lo Cascio ha confermato che l'Italia è fautrice dell'ingresso della Serbia nell'Unione Europea e che è pronta a contribuire ad attuare le riforme necessarie per l'integrazione europea. A questo proposito, i due interlocutori hanno discusso della necessità di accelerare i lavori sulle riforme nel settore dello Stato di diritto e dei media.

Durante l'incontro è stato anche discusso il dialogo tra Belgrado e Pristina, con il Presidente Vucic che ha sottolineato che la Serbia è pronta per il dialogo e il compromesso come modo per risolvere le questioni aperte.

Belgrado, 5 aprile 2021

-

ITALIA-SERBIA: RAPPORTI ECCELLENTI, APPOGGIO INTEGRAZIONE UE

(ANSAmed) - BELGRADO, 05 APR - L'Ambasciatore d'Italia in Serbia Carlo Lo Cascio è stato ricevuto stamane dal Presidente della Repubblica Aleksandar Vucic, a pochi giorni dalla visita a Roma del Ministro degli Esteri Nikola Selakovic. Come ha riferito l'Ambasciata in una nota, lo sviluppo degli eccellenti rapporti bilaterali, le prospettive del negoziato di adesione della Serbia all'UE e l'andamento del Dialogo Belgrado-Pristina sono stati i principali temi al centro dell'incontro.

Nel ribadire il convinto sostegno dell'Italia alle prospettive di integrazione europea della Serbia, l'Ambasciatore Lo Cascio ha auspicato che Belgrado possa imprimere rinnovato impulso al processo di riforme necessarie a far avanzare il negoziato di adesione. Nel corso del colloquio, il Presidente Vucic e l'Ambasciatore Lo Cascio si sono soffermati anche sull'emergenza pandemica A questo riguardo, l'Ambasciatore Lo Cascio ha espresso forte apprezzamento per i risultati ottenuti dalla Serbia con la campagna di vaccinazione e per la concreta solidarietà mostrata verso gli altri Paesi della regione. In un comunicato della presidenza a Belgrado si afferma che nell'incontro è stato constatato che la recente visita a Roma del ministro degli esteri Selakovic ha confermato la vicinanza dei due Paesi e l'alto grado di comprensione reciproca. Vucic, ringraziando per l'appoggio al cammino europeo della Serbia, ha detto che l'Italia è tra i più importanti partner della Serbia sia sul piano bilaterale sia nell'attuazione della politica regionale. Nell'incontro è stato espresso al tempo stesso l'auspicio che la situazione epidemiologica potrà consentire lo svolgimento quest'anno della quarta riunione congiunta fra i due governi, che darebbe un forte impulso alla generale collaborazione fra i due Paesi.

-

PRESS RELEASE OF THE PRESIDENCY OF THE REPUBLIC OF SERBIA

Meeting with the Ambassador of the Republic of Italy

President of the Republic of Serbia Aleksandar Vučić met today with the Ambassador of the Republic of Italy, Carlo Lo Cascio, with whom he agreed that last week's visit of Serbian Foreign Minister Nikola Selaković to Rome confirmed the closeness of the two countries and a high degree of mutual understanding.

President Vučić and Ambassador Lo Cascio expressed hope that the epidemiological situation will enable the fourth joint session of governments to be held this year because it would give a strong impetus to comprehensive cooperation between the two countries.

In this regard, the Italian Ambassador congratulated the Serbian authorities on the excellent results in the vaccination that gets recognition around the world. Ambassador Lo Cascio pointed out the solidarity of our country with the region as an example of the contribution to stability in the Western Balkans and reiterated Italy's gratitude for the medical assistance that Serbia provided in the most difficult moments.

President Vučić said that Serbia's solidarity with the region is a reflection of its responsibility and desire for cooperation to be the basis for progress in the Western Balkans. He pointed out that Italy is among the most important partners of Serbia, both bilaterally and in the implementation of regional policy. President Vučić expressed gratitude for Italy's support for Serbia's European path.

Ambassador Lo Cascio confirmed that Italy is an advocate of Serbia's accession to the European Union and that it is ready to help implement the reforms necessary for European integration. In this regard, the two interlocutors discussed the need to accelerate work on reforms in the area of rule of law and media.

The dialogue between Belgrade and Priština was also discussed at the meeting, with President Vučić emphasising that Serbia is ready for dialogue and compromise as a way of resolving open issues.

Belgrade, 5th April 2021


1356