Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Festival del Cinema Italiano

Data:

16/09/2017


Festival del Cinema Italiano

 

italian film festival   italian film festival  
italian film festival   italian film festival  

 

 

Cinema: Genovese a Belgrado, Balcani mercato importante

'Perfetti Sconosciuti' apre stasera Festival film italiani

(ANSAmed) - BELGRADO, 16 SET - L'importanza che il mercato dei Balcani rappresenta per il cinema italiano, in termini di distribuzione e produzione, e' stata sottolineata oggi a Belgrado dal regista Paolo Genovese, il cui film di grande successo 'Perfetti Sconosciuti' apre questa sera il Festival del cinema italiano nella capitale serba. "Fa tanto piacere vedere i film italiani esportati all'estero, e sono tanto contento che in un centro di cinematografia come Belgrado possiamo presentare la produzione cinematografica italiana contemporanea", ha detto Genovese nella conferenza stampa di presentazione del Festival svoltasi all'Ambasciata d'Italia a Belgrado, presente l'Ambasciatore Giuseppe Manzo. Osservando come 'Perfetti Sconosciuti' sia stato venduto in 50 Paesi e in 35 abbia ottenuto i diritti di remake, il regista ha detto che la regione balcanica, anche per la contiguita' al nostro Paese, e' di grande importanza per la produzione e la distribuzione cinematografica. Il tutto nella prospettiva di un proficuo scambio culturale. Genovese ha fatto notare come "negli ultimi tempi per vari motivi e' stato difficoltoso presentare film italiani all'estero, a differenza degli anni sessanta e settanta del secolo scorso". Genovese incontrera' il pubblico al termine della proiezione alla Cineteca Jugoslava. L' VIII edizione dell'Italian Film Fashion Festival, che si tiene sotto gli auspici dell'Ambasciata d'Italia e con la collaborazione dell'Istituto italiano di cultura di Belgrado, e' presentato in Serbia dall'Associazione Culturale Excellence. Come ha detto in conferenza stampa Gabriella Carlucci, responsabile artistico del Festival, la rassegna - che fa tappa per la seconda volta a Belgrado - intende promuovere il cinema italiano e in particolare i nostri giovani talenti. Grazie alla collaborazione con Istituto Luce/Cinecitta' di Roma, sono in visione opere prime e seconde della nuova generazione di registi italiani presentati anche alla Biennale di Venezia. La rassegna si chiudera' con la proiezione di film italiani d'autore degli anni sessanta e settanta. "La cultura e' uno dei modi migliori per scambiare esperienze e rafforzare la collaborazione", ha osservato la Carlucci, che si e' detta convinta delle buone prospettive del mercato dei Balcani per il cinema italiano. Nell'ambito del Festival sono in programma incontri t ra esperti e professionisti del settore, sia serbi che italiani, su vari temi temi - coproduzioni, distribuzione, finanziamenti. I film del Festival verranno presentati successivamente anche a Subotica, nel nord della Serbia, dove vi e' un Consolato onorario d'Italia.

A margine del Festival del cinema, sempre alla Cineteca Jugoslava, sono state inaugurate nel pomeriggio una mostra di arte contemporanea intitolata CONFRONTI/POREVENJA, in cui tre artisti italiani e tre serbi sviluppano attraverso le loro opere il tema del dialogo e della ricerca estetica, e una installazione di abiti GATTINONI/TODOROVIC, una originale collaborazione sul filo della creativita' e dell'eleganza.

L'Ambasciatore Manzo ha annunciato altre iniziative italiane a Belgrado, dedicate in ottobre alla lingua e in novembre alla cucina italiana. "Elementi - ha detto - che, insieme al cinema, alla moda e all'arte, fanno dell'Italia una autentica superpotenza culturale mondiale". (ANSAmed)


Serbia-Italia: regista Paolo Genovese inaugura il Festival del cinema italiano a Belgrado


Belgrado, 17 set 11:22 - (Agenzia Nova) - Una nuova edizione dell'Italian Film Fashion Festival è stata inaugurata ieri a Belgrado alla presenza del regista Paolo Genovese. Il regista ha incontrato il pubblico alla Cineteca Jugoslava di Belgrado in occasione della proiezione del suo film "Perfetti sconosciuti". Il Festival, che durerà fino al 24 settembre, viene presentato in Serbia dall'associazione culturale Excellence, sotto gli auspici dell'ambasciata d'Italia a Belgrado e con la collaborazione dell'Istituto italiano di cultura di Belgrado. In una conferenza stampa tenuta ieri presso l'ambasciata d'Italia a Belgrado, l'ambasciatore Giuseppe Manzo ha sottolineato come il Festival segni l'avvio di una serie di eventi che nei prossimi tre mesi metteranno al centro dell'attenzione la cultura e le eccellenze italiane in un paese come la Serbia, che ci vede in cima alle classifiche degli investimenti e dello scambio commerciale.

Dopo il Festival, in cui vengono proiettate le opere del nostro cinema nazionale, a ottobre il focus sarà sulla lingua italiana mentre a novembre l'attenzione sarà concentrata sulla cucina. "Sono elementi – ha detto Manzo – che fanno dell'Italia una superpotenza culturale e che insieme compongono il 30 per cento del Pil italiano". Quest'anno, ha ricordato Manzo, una Settimana del cinema verrà realizzata anche a Subotica, dove grazie al contributo del consolato onorario e dell'associazione culturale Piazza Italia verranno replicate le proiezioni di alcuni dei nuovi film italiani e di grandi classici. La presidente di Excellence, Gabriella Carlucci, ha dichiarato in conferenza stampa che nell'edizione del Festival di quest'anno è stato deciso di "creare un ponte" di collegamento fra la cultura italiana e quella serba.

A questo proposito, ha aggiunto, sono stati realizzati degli eventi collegati al Festival sotto il nome di "Confronti", come la mostra di arte contemporanea Confronti/Poredjenja, in cui tre artisti italiani e tre serbi sviluppano attraverso le loro opere il tema del dialogo e della ricerca estetica, e come l'installazione di abiti Gattinoni/Todorovic. "La cultura è un ponte fra i nostri due paesi – ha detto la Carlucci – e questo è il modo in cui ciò che è nostro può arrivare in Serbia e viceversa". Il regista Paolo Genovese ha sottolineato in conferenza stampa l'importanza di presentare i film italiani all'estero, in particolare in un momento in cui questi "fanno più fatica" ad essere esportati rispetto ad altri momenti storici, come ad esempio accadeva negli anni '60 e '70.

Genovese ha poi ricordato che il suo film ha visto la vendita in 50 paesi mentre in 35 sono stati venduti i diritti di remake. "Ci siamo resi conto – ha detto Genovese – che c'è ancora molto interesse per il cinema italiano". Il regista ha infine osservato che i Balcani sono un mercato particolarmente interessante alla luce della "vicinanza culturale e geografica" al nostro paese. L'Italian Film Fashion Festival, che fa tappa per la seconda volta nella capitale serba, intende promuovere il cinema italiano e in particolare i giovani talenti. Grazie alla collaborazione con Istituto luce/Cinecittà di Roma, il Festival pone l'attenzione sulle opere prime e seconde della nuova generazione di registi italiani presentati anche alla Biennale di Venezia. La sede della Cineteca jugoslava di Belgrado fa anche da cornice a collaborazioni tra Italia e Serbia nel campo dell'arte e della moda.

Sempre ieri è stata inaugurata la mostra di arte contemporanea Confronti/Poredjenja, in cui tre artisti italiani e tre serbi sviluppano attraverso le loro opere il tema del dialogo e della ricerca estetica, oltre che l'installazione di abiti Gattinoni/Todorovic, in un'originale collaborazione sul filo della creatività e dell'eleganza. All'interno della manifestazione sono previsti anche incontri tra i professionisti del settore dedicati alle coproduzioni, alla legislazione italiana e serba per il finanziamento del cinema, allo sviluppo della digitalizzazione e della distribuzione satellitare. Chiude il Festival una rassegna di film italiani d'autore dedicata agli anni Sessanta e Settanta. 

notizie sui siti serbi:

B92 online - https://www.b92.net/kultura/vesti.php?nav_category=268&yyyy=2017&mm=09&dd=16&nav_id=1304398
BLIC online - http://www.blic.rs/kultura/vesti/bjelogrlic-adaptira-italijanski-hit-savrseni-stranci-kao-pozorisna-predstava/1qsystg
TANJUG - http://www.tanjug.rs/full-view.aspx?izb=356205
RTS online - http://www.rts.rs/page/magazine/sr/story/411/film-i-tv/2872845/paolo-djenoveze-otvorio-festival-italijanskog-filma.html
GLOSSY - http://glossy.espreso.rs/zabava/desavanja/105635/festival-italijanskog-filma-otvorio-paolo-djenoveze

 

Italian Film Festival  

Festival del Cinema Italiano

L’Ambasciata d’Italia a Belgrado e l’Istituto Italiano di Cultura di Belgrado presentano il Festival del Cinema Italiano organizzato dall’Associazione Culturale Excellence in collaborazione con Istituto Luce/Cinecittà di Roma che si svolgerà a Belgrado presso la Cineteca Jugoslava dal 16 al 24 settembre.

L’evento costituisce la più importante manifestazione della regione interamente dedicata al cinema italiano contemporaneo e storico. Il Festival giunto in Serbia per la seconda edizione dopo il grande successo dello scorso anno, porrà l’attenzione sulle opera prime e seconde della nuova generazione di autori italiani presentati alla Biennale di Venezia. La selezione delle opere e la supervisione artistica è a cura del prestigioso Istituto Luce/Cinecittà, l’istituzione italiana che promuove la cultura cinematografica.

Programma delle proiezioni (Cineteca Jugoslava, Uzun Mirkova 1, Belgrado)

Film italiani contemporanei:

Sabato 16 settembre
ore 18.00 - Perfetti sconosciuti (2016), regia di Paolo Genovese
Alla serata inaugurale del festival partecipa Paolo Genovese, uno tra i più interessanti registi italiani del momento, che incontrerà il pubblico dopo la proiezione del suo film campione d’incassi in Italia.

Domenica 17 settembre
ore 17.00 - The habit of beauty (2016), regia di Mirko Pincelli
ore 19.00 - La macchinazione (2016), regia di David Grieco
ore 21.00 - Ti ricordi di me? (2014), regia di Rolando Ravello

Lunedì 18 settembre
ore 17.00 - Ho amici in Paradiso (2016), regia di Fabrizio Maria Cortese
ore 19.00 - La notte non fa più paura (2016), regia di Marco Cassini
ore 21.00 - Sex cowboys (2016), regia di Adriano Giotti

Martedì 19 settembre
ore 17.00 - Una nobile causa (2016), regia di Emilio Briguglio
ore 19.00 - A pugni chiusi (2016), regia di Pierpaolo De Sanctis
ore 21.00 - Tutta colpa di Freud (2014), regia di Paolo Genovese

Film storici:

Mercoledì 20 settembre
ore 18.00 - Fantasmi a Roma (1961), regia di Antonio Pietrangeli
ore 20.30 - Io la conoscevo bene (1965), regia di Antonio Pietrangeli

Giovedì 21 settembre
ore 18.00 - Le bambole (1965), regia di Luigi Comencini, Mauro Bolognini, Dino Risi, Franco Rossi
ore 20.30 - La donna della domenica (1975), regia di Luigi Comencini

Venerdì 22 settembre
ore 18.00 - I soliti ignoti (1958), regia di Mario Monicelli
ore 20.30 - Un borghese piccolo piccolo (1977), regia di Mario Monicelli
Sabato 23 settembre
ore 18.00 - Il tigre (1967), regia di Dino Risi
ore 20.30 - Profumo di donna (1974), regia di Dino Risi

Domenica 24 settembre
ore 18.00 - Brutti, sporchi e cattivi (1976), regia di Ettore Scola
ore 20.30 - Una giornata particolare (1977), regia di Ettore Scola

Il Festival sarà anche l’occasione per rivedere alcuni film storici e d’autore che hanno segnato la storia del Cinema italiano, continuando quel racconto del cinema italiano del XX Secolo iniziato con l’edizione 2016 del festival.

All’interno della manifestazione è previsto anche uno spazio per incontri tra i professionisti del settore dedicato alle coproduzioni, alla legislazione italiana e serba per il finanziamento del cinema, e allo sviluppo della digitalizzazione e della distribuzione satellitare.

Presso la Cineteca Jugoslava sarà allestita la mostra d’arte contemporanea CONFRONTI/POREĐENJA, nonché l’installazione di abiti GATTINONI/TODOROVIĆ.

--

Diplomazia italiana: Paolo Genovese ospite d'onore ad apertura Festival del cinema italiano a Belgrado

Belgrado, 14 set 13:01 - (Agenzia Nova) - Il regista Paolo Genovese sarà ospite d'onore nella serata di inaugurazione dell'ottava edizione del Festival del cinema italiano a Belgrado in programma a Belgrado dal 16 al 24 settembre. Genovese incontrerà il pubblico alla Cineteca Jugoslava di Belgrado in occasione della proiezione del suo film "Perfetti sconosciuti". Il Festival viene presentato in Serbia dall'associazione culturale Excellence, sotto gli auspici dell'ambasciata d'Italia a Belgrado e con la collaborazione dell'Istituto italiano di cultura di Belgrado. Il Festival, che fa tappa per la seconda volta nella capitale serba, intende promuovere il cinema italiano e in particolare i nostri giovani talenti. Grazie alla collaborazione con Istituto luce/Cinecittà di Roma, il Festival porrà l'attenzione sulle opera prime e seconde della nuova generazione di registi italiani presentati anche alla Biennale di Venezia. La sede della Cineteca jugoslava di Belgrado farà anche da cornice a collaborazioni tra Italia e Serbia nel campo dell'arte e della moda.

Sempre il 16 settembre si inaugura la mostra di arte contemporanea Confronti/Poredjenja, in cui tre artisti italiani e tre serbi sviluppano attraverso le loro opere il tema del dialogo e della ricerca estetica, oltre che l'installazione di abiti Gattinoni/Todorovic, in un'originale collaborazione sul filo della creatività e dell'eleganza. All'interno della manifestazione sono previsti anche incontri tra i professionisti del settore dedicati alle coproduzioni, alla legislazione italiana e serba per il finanziamento del cinema, allo sviluppo della digitalizzazione e della distribuzione satellitare. Chiude il Festival una rassegna di film italiani d'autore dedicata agli anni Sessanta e Settanta.

 

Molti siti hanno annunciano la nuova edizione del Festival del Cinema Italiano:

http://www.danubeogradu.rs/2017/09/2-festival-italijanskog-filma-u-kinoteci/

BLIC ONLINE

http://www.blic.rs/kultura/vesti/festival-italijanskog-filma-u-beogradu/8dc6geb 

RTS

http://www.rts.rs/page/magazine/sr/story/411/film-i-tv/2868483/festival-italijanskog-filma-u-kinoteci-od-16-do-24-septembra.html

B92

http://www.b92.net/kultura/vesti.php?nav_category=268&yyyy=2017&mm=09&dd=13&nav_id=1303293

GLORIA

http://www.gloria.rs/tag/festival-italijanskog-filma/ 

TELEGRAF

http://www.telegraf.rs/vesti/kultura/2895429-pocinje-festival-italijanskog-filma-organizovana-i-poseta-filmskim-studijima-u-okolini-beograda-video

TANJUG

http://www.tanjug.rs/full-view.aspx?izb=355606

ELLE

http://www.elle.rs/lifestyle/kultura/17745-festival-italijanskog-filma-od-16-do-25-septembra-u-beogradu.html 


771